Politica

È triste e paradossale vedere il Pd ridotto a utile idiota dei manettari

Caro amico e direttore Emanuele Boffi, ho letto con ammirazione il tuo rendiconto sulla lodevole iniziativa intrapresa dall’Unione delle camere legali per spiegare la stupidità criminogena di una riforma (riforma?!) della giustizia che abolirebbe la prescrizione, con tutti i gli effetti esiziali sulla durata dei processi e, di conseguenza, sul potere infinito che in questo modo si attribuirebbe a un ordine giudiziario come quello che vige in Italia, Paese dove già la metà delle persone attualmente in carcere non ha ancora avuto un processo e una sentenza di primo grado.

Ecco, con l’abolizione della prescrizione, andremmo alla creazione di uno Stato concentrazionario perfetto, di ispirazione nazi-comunista, dove qualunque cittadino potrebbe rimanere indagato, imputato o recluso, “in attesa di giudizio”, ad libitum, a piacere, a vita. Cioè, secondo modi e tempi stabiliti non più dalle leggi, ma da una teoria di giustizia ed equità che di fatto si risolve nella barbarie dell’essere oggetti – siccome oggi in Italia lo siamo solo al 90% – dei soggetti giudiziari forti, ...

Categoria: 
Fonte: 

L’esercito Siriano respinge un’offensiva dei jihadisti nella regione di Idlib

Redatto da Oltre la Linea.

La scorsa settimana la provincia di Idlib è stata, ancora una volta, la protagonista dell’ormai infinita guerra in Siria. Il 30 novembre,  Hayat Tahrir al-Sham, il Fronte di Liberazione Nazionale filoturco e diversi gruppi Jihadisti, incluso il Partito Islamico Turkistan e Ajnad al-Kavkaz hanno lanciato un grande assalto contro le posizioni dell’esercito siriano nella parte …

https://oltrelalinea.news/2019/12/04/lesercito-siriano-respinge-unoffens......

Categoria: 

Il Conte mastica il latino, la Bestia le piadine. La cronaca politica del Corriere

Secondo il maestro Vittorio Feltri «il giornalismo è alta portineria». Si vede che il Direttore non frequenta il corrierista Fabrizio Roncone. Detto anche Marvellous de noantri. Che come il famoso pugile che morsicava le orecchie all’avversario per poi abbatterlo con ferocia bestiale, usa mordere la pagina con incipit folgoranti per poi sfrittellare articolesse geniali. Come nel pezzo letto oggi nel “primo piano” del quotidiano di via Solferino (a dire il vero, alleggerito da una buona mezza pagina di ingombro fotografico).

Ma insomma, tanto per cominciare Roncone scrive: «Tanto per inquadrare il pomeriggio». Però. A quale musa dobbiamo il maestoso incipit? Un portinaio dovrebbe anche spettegolare dello scontro al calor bianco visto in parlamento tra governo e opposizioni.

In effetti le note di Marvellous sono uppercut micidiali sullo spettacolo indecoroso offerto dalla politica. Così, «tanto per inquadrare il pomeriggio», il cronista del Corriere della Sera si presenta all...

Categoria: 
Fonte: 

Bettino Craxi, ecco perché merita una via (Prima parte)

Redatto da Oltre la Linea.

Il 19 gennaio 2000, ad Hammamet, Tunisia, moriva l’ex leader socialista Bettino Craxi. A vent’anni di distanza, l’eredità politica dello statista nato nel 1934 a Milano fa ancora discutere e divide profondamente, come dimostra il dibattito aperto dal sindaco di Milano Beppe Sala sull’opportunità di dedicare una via al leader socialista. Da una parte troviamo …

Bettino Craxi, ecco perché merita una via (Prima parte) Leggi altro »

L'articolo https://oltrelalinea.news/2019/12/03/bettino-craxi-...

Categoria: 

Economia globale a rischio per un buco nero di politica monetaria

Redatto da Oltre la Linea.

L’intero globo terracqueo si trova nuovamente vicino ad una recessione generalizzata ed estesa: secondo l’opinionista del Financial Times Lawrence Summers, la causa va riscontrata in una politica monetaria non adeguata, che ha rimpinguato le tasche dei mercati finanziari ma non dei cittadini. In tal modo, le Banche Centrali hanno fatto debito tramite emissione valutaria, ma …

Economia globale a rischio per un buco nero di politica mo...

Categoria: 

Galateo, ovvero l’educazione perduta: riscopriamolo

Redatto da Oltre la Linea.

Galateo, una parola che sentiamo spesso. “Non riempire troppo il bicchiere, è norma del Galateo”, oppure “il Galateo dice che il tovagliolo va messo sulle gambe a tavola”. Per non parlare di altri “consigli sorprendenti”, come il pollo che si mangia con le mani e non con le posate.

Andiamo a vedere meglio la storia plurisecolare di questo codice così popolare e al tempo stesso così dimenticato, in una società come la nostra che da decenni viene educa...

Categoria: 

«Oggi Peppone sarebbe leghista». Intervista ad Alan Fabbri

Articolo tratto dal numero di ottobre di Tempi

Alan Fabbri partiva in vantaggio. Il sindaco leghista che il 9 giugno ha strappato Ferrara a un dominio della sinistra durato 74 anni non si vergogna di essere quello che è, di pensare quello che pensa, di vedere quello che vede. Un grosso vantaggio, appunto, forse perfino decisivo, nel confronto con avversari politici che in campagna elettorale per provare ad arrestare la sua ascesa si sforzavano di vedere i fantasmi: se vince il salviniano, dicevano, arrivano i barbari, i fascisti, i razzisti, quelli che non sanno fare i conti.

Invece lo sapevano anche loro che Alan Fabbri non è nulla di tutto ciò. Quarant’anni tondi e un codino leggermente ingrigito ma fedelissimo (ha resistito perfino a Silvio Berlusconi che per le regionali del 2014 glielo avrebbe fatto tagliare volentieri), è un uomo grande e grosso ma reso tutt’altro che spaventoso dall’occhio sornione e da un’aria perennemente, molto emilianamente, “polleggiata”. Di stirpe contadina, a sua volta ha lavorato in campagna per mantenersi durante gli studi da ingegnere, e forse anc...

Categoria: 
Fonte: 

I figli sardine anti Salvini, i papà anti Berlusconi: quei flash mob revival

Redatto da Oltre la Linea.

C’è il paese dei gilet gialli e quello delle sardine (che hanno per di più attirato gattini e pinguini, in un dibattito di fantascienza politica intrisa di zoologia e catena alimentare).

Non sono un partito, non sono un movimento, ma una piazza o forse solo una piazzata che non si sa come si evolverà. Ciò che si sa, è che è la prima volta nella Storia che lo status quo scende in piazza per protestare in difesa del suo status.

Sardine al profumo di marketing

Protestano contro il nemico oppressore che, però, è all’opposizione sia al governo sia in Regione. È un po’ come se Mari...

Categoria: 

Pearl Harbor: la vera storia dell’attacco del 7 dicembre 1941

Redatto da Oltre la Linea.

Pearl Harbor, l’attacco giapponese rivolto alla postazione americana nel bel mezzo dell’Oceano Pacifico che ha distrutto innumerevoli navi della Marina, ha rappresentato l’ingresso degli Stati Uniti nella Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di un fatto storico di grande importanza, le cui modalità e fatticità – tuttavia – non sono ancora state sviscerate del tutto.

Le minacce che incombevano sugli USA

Dopo la Prima Guerra Mondiale, gli Stati Uniti d’America adottarono una p...

Categoria: 

L’esercito Siriano avanza nei territori di Idlib occupati dai Jihadisti

Redatto da Oltre la Linea.

Le forze governative del presidente Assad avanzano lentamente nella parte meridionale della provincia di Idlib occupata dai Jihadisti. L’esercito siriano continua ad avanzare sulle posizione del gruppo di Hayat Tahrir al-Sham e altri jihadisti.

Dopo la liberazione di Misherfah a sud di Idlib, i Siriani hanno spinto i terroristi indietro verso i villaggi di Um Khalakhil, Dahret Zarzour e al-Musheirfeh. Importanti progressi sono stati fatti anche ad al-Farjah, dove si sta combattendo tutt’ora.

Le forze jihadiste in crisi

Fonti pro-terroristi sostengono che il su...

Categoria: 

Pages