Politica

Più regole uguale meno corruzione? «Non è vero»

Da anni questo giornale sostiene che pensare di battere la corruzione aumentando le regole è un boomerang. Le leggi esistono già, il problema è semplificare le procedure, non aumentarle o prevedere autorità (leggi Anac) che controllino tali procedure. Infatti, il risultato paradossale non è la diminuzione della corruzione, ma il suo aumento.

Gara a ostacoli

Il concetto è stato ribadito questa mattina dal ministro della Pubblica amministrazione Giulia Bongiorno che è intervenuta a Radio 24. Rispondendo alle domande di Maria Lat...

Categoria: 
Fonte: 

Trump spedisce gli immigrati nelle città dei progressisti

Redatto da Oltre la Linea.

Come spiega Gli Occhi della Guerra, il Presidente Donald Trump vuole smascherare tutte le ipocrisie dei democratici sull’immigrazione e per farlo è pronto a far arrivare nelle “città santuario” progressiste migliaia di immigrati senza documenti. Comunque reagiscano i dem, Trump l’avrà vinta.

“Potremmo portare i clandestini – quelli che attraversano il confine illegalmente – nelle aree delle città santuario e lasciare che siano ...

Categoria: 

Perché l’arresto di Assange riguarda tutti noi

Redatto da Oltre la Linea.

Forse non tutti hanno realizzato la gravità estrema dell’arresto di Julian Assange. “In fondo è un hacker, ha visto cose che non era autorizzato a vedere”. Per carità, nessuno lo nega. Peccato che il vero problema sia un altro: è vero, Assange non doveva vedere ma, cosa più importante, una volta visto non doveva raccontare.

Non secondo i suoi detrattori e i suoi persecutori. Cosa significa in parole povere? Che non doveva dire la verità. Che di fronte ad abusi e crimini di guerra doveva mettere a tacere la su...

Categoria: 

Murgia e Saviano su Notre Dame: a sinistra odiano l’Europa, è ufficiale

Redatto da Oltre la Linea.

A sinistra non odiano solo l’Italia, ma a quanto pare anche l’Europa. Parte Michela Murgia, con un post su Notre Dame abbastanza esplicito su Facebook. “Se penso che solo tra gennaio e marzo nell’indifferenza europea nel Mediterraneo sono morte 274 persone per mancanza di corridoi umanitari e per la criminalizzazione delle navi civili di soccorso, mi viene da dire che “il colpo al cuore dell’Europa” fors...

Categoria: 

Repubblica chiede ai giudici più «sensibilità culturale extragiudiziaria» (come, prego?)

Leggere Liana Milella, penna regina di Repubblica per la cronaca giudiziaria, è sempre istruttivo. Offre regolarmente un’idea abbastanza chiara delle opinioni e degli orientamenti che vanno per la maggiore nei palazzi di giustizia del nostro paese su alcuni temi cruciali, dal rapporto dei magistrati con il potere politico alle varie sentenze “creative” in ambito civile e sociale. In più, la giornalista di tanto in tanto lascia anche trapelare i retropensieri, i calcoli di bottega e le convinzioni ideologiche spesso inconfessabili che animano tante campagne politico-giudiziarie di uno dei giornali più capaci di “fare egemonia culturale” in Italia. E a volte lo fa con una franchezza che se non fosse ingenuità potrebbe sembrare sfacciataggine.

Prendete per esempio l’edizione di Repubblica di ieri, con quella interessante paginata su “L...

Categoria: 
Fonte: 

Pages