Politica

Scuola: sempre meno bocciati, e non per merito degli studenti

Redatto da Oltre la Linea.

Meno severità, meno bocciati

Eh già. Dopo il decreto dell’allora ministro dell’istruzione Valeria Fedeli (titolo di studio: diploma) ci sono sempre meno bocciati a scuola, e non sembra certo per meriti degli studenti. Come riporta Il Sole 24 Ore, infatti, “anche nel caso di parziale o mancata acquisizione dei livelli di apprendimento” la promozione scatta alle scuole medie in modo p...

Categoria: 

Berserker, i feroci guerrieri orso consacrati a Odino

Redatto da Oltre la Linea.

I Berserker furono dei terribili guerrieri pagani sacri ad Odino, vestiti con pelli d’orso o di lupo. Audacia, spavalderia e forza. Queste sono alcune fra le virtù tipiche dei guerrieri e degli eroi delle antiche saghe norrene. Essere un vichingo voleva dire affrontare il mare in tempesta, saccheggiare, uccidere e stuprare senza alcuna pietà, perché il più forte trionfa sempre sul più debole.

Attraverso la Violenza, l’ordine

La società vichinga era totalmente intrisa di violenza e ancora oggi, quando ci approcciamo alle antiche saghe norrene come quella dell’eroe Egill

Categoria: 

Gepolitica del Sacro in Medio Oriente

Redatto da Oltre la Linea.

Nel Medio Oriente vive una categoria della Geopolitica completamente scomparsa nel dibattito occidentale, quella del Sacro. Non stiamo parlando unicamente del Katechon, la forza frenante di Karl Schmitt e Aleksander Dugin, ma di un vero e proprio ritorno rampante del Sacro nella vita di tutti i giorni.

La scomparsa del sacro

Per gli osservatori occidentali il sacro è un qualcosa di misterioso e sconosciuto. Dopotutto cosa possiamo aspettarci da anali...

Categoria: 

Repubblica commemora un jihadista.

Redatto da Oltre la Linea.

Oggi, Repubblica e i vari bollettini stampa dello straniero hanno inaugurato la giornata commemorando la morte di Abdel Basset al-Sarout, un jihadista. Ucciso dall’esercito siriano durante un’operazione di bonifica a nord della provincia di Hama.

Promessa del calcio siriano ed ex portiere della Nazionale giovanile“. “Una carriera radiosa interrotta troppo precocemente, all’età di 27 anni“. Questo il tenore degli articoli. Una beatificazione vomitevole che non si vedeva dal necrologio funebre in onore di

Categoria: 

Hafez al-Assad, discorso sulla costruzione della nuova Siria

Redatto da Oltre la Linea.

Il Presidente Hafez al-Assad, il costruttore della Siria moderna, ha pronunciato il seguente discorso all’Assemblea popolare l’11 marzo 1999, in occasione del giuramento costituzionale per un quinto mandato presidenziale. Questo discorso, secondo diverse analisi e letture, può considerarsi il principio della Marcia siriana sulla via del Movimento correttivo del 1970, l’inizio del processo di Riforma e Modernizzazione. Processo magistralmente concepito e ora guidato – nonostante le ingiuste pressioni esercitate sulla Siria da alcuni paesi – da Sua Eccellenza, https://oltrelalinea.news/2018/04/14/assad-...

Categoria: 

Freccero: “Sinistra ridotta a pensiero unico delle élite”

Redatto da Oltre la Linea.

Sulle colonne del Manifesto, Carlo Freccero, attuale direttore di Rai 2, fa a pezzi la retorica politicamente corretta della sinistra chic. Un pezzo davvero esplosivo quello dell’autore televisivo: «La sinistra è oggi in crisi e si chiede come potrebbe parlare ai nuovi populismi per ricondurli nei binari di una democrazia elitaria che assomiglia più ad un’oligarchia che ad una democrazia in senso proprio» spiega.

Viceversa, afferma, «anche quando dice di voler ascoltare il mal...

Categoria: 

FIAT gli albori e la crisi

Redatto da Oltre la Linea.

Fabbrica Italiana Automobili Torino, FIAT. Madre e matrigna di buona parte dell’Italia del Novecento. Un pezzo di Italia importante, se guardiamo al dopoguerra e alla ricostruzione. Una volontà decisa figlia del pensiero di Gianni Agnelli e del desiderio di non lasciare il paese in mano al Comunismo, come per sua stessa ammissione.

La Fiat nel dopoguerra

Un’Italia importante, in cui la FIAT ha avuto il ruolo di protagonista, mobilitando il paese per cui “l’automobile era il simbolo di libertà dell’uomo del movimento”. Dalla Topolino, passando per la

Categoria: 
Tags: 

Io, tunisina, «non trovo scandalose alcune chiusure della destra sull’islam»

Tutti i quotidiani hanno commentato la vittoria dei socialdemocratici in Danimarca perché avvenuta con una modalità che manda in crisi gli “schemi” politici italiani. La giovane leader Mette Frederiksen (41 anni) è arrivata al potere con un programma che ricalca i temi classici della sinistra, con una differenza importante: una intransigente lotta all’immigrazione clandestina. «Non c’è posto per tutti – era il mantra della Frederiksen – e chi arriva deve rispettare la nostra società. Chi viene accolto e rifiuta di integrarsi, e non rispetta i nostri principi come l’assoluta parità tra uomo e donna, va espulso senza perdere tempo».

Demonizzare i muri

Federico Rampini su Repubblica (La lezione della Dan...

Categoria: 
Fonte: 

Il Partito Democratico di Serbia: tutta un’altra cosa!

Redatto da Oltre la Linea.

Il Partito Democratico di Serbia è un partito parlamentare e di opposizione. Alle ultime elezioni parlamentari si è presentato in coalizione con il partito Serbo Dveri.

href="https://oltrelalinea.news/2019/06/09/partito-democratico-serbia/" title="Il Partito Democratico di Serbia: tutta un’altra cosa!" rel="nofollow">

Redatto da Oltre la Linea.

Il Partito Democratico di Serbia è un partito parlamentare e di opposizione. Alle ultime elezioni parlamentari si è presentato in coalizione con il partito Serbo Dveri.

https://oltrelalinea.news/wp-content/uploads/2019/06/Il-Partito-Democrat..." alt="Il Partito Democratico di Serbia" width="225" height="225" srcset="https://oltrelalinea.news/wp-content/uploads/2019/06/Il-Partito-Democrat... 225w, https://oltrelalinea.news/wp-content/uploads/2019/06/Il-Partito-Democrat......

Categoria: 

Pages