Politica

La politica estera americana: bombardare castelli nel cielo

Redatto da Oltre la Linea.

La politica estera americana, dall’arrivo alla Casa Bianca di Donald Trump, sta finalmente suscitando un ampio dibattito negli Stati Uniti. Mentre prima la dissidenza rispetto alla dottrina neoconservatrice si limitava a pochi spazi culturali e di dibattito, oggi essa si colloca sotto gli occhi di tutti. Peraltro, niente di meno che grazie al Presidente in persona, il cui ...

Categoria: 

Grillo corteggia la Cina. Quante affinità tra il regime comunista e il M5s

Beppe Grillo ha cenato venerdì sera con l’ambasciatore di Pechino a Roma Li Junhua. Sabato pomeriggio è tornato a fargli visita, trattenendosi in ambasciata oltre due ore. Il garante del Movimento 5 stelle si spertica in lodi al regime comunista ogni volta che può sul suo blog, il ministro degli Esteri e leader politico del Movimento Luigi Di Maio ha intensificato le sue visite nel Paese di mezzo, il proprietario della piattaforma Rousseau, Davide Casaleggio, si incontra con i responsabili di Huawei. La comunione d’intenti tra il M5s e la Cina è impressionante e non c’è da stupirsi: il Movimento, infatti, da anni prende a modello organizzativo e politico la feroce dittatura di Xi Jinping.

ONESTÀ E TRASPARENZA

Le analogie sono tantissime a partire dal mantra grillino per eccellenza: «Onestà!». Nel chiedere ossessivamente alla classe politica italiana quell’atteggiamento coerente e morale che i propri esponenti si guardano bene dal praticare (legg...

Categoria: 
Fonte: 

Penati avrebbe meritato un Guareschi invece di un inferno manipulitista

Articolo tratta dal mensile Tempi di novembre

La morte è un momento livido e luminoso. Noi molokani lo sappiamo bene. È una concentrazione di dolore e speranza. Prevale la seconda: la speranza. Perché quando guardiamo alla morte di un nostro caro o di un amico, e persino di chi ci voleva male, è come se si aprisse uno squarcio nel cielo, e vediamo meglio chi era colui che è finito davanti al Supremo Giudice. Nella cattedrale di Strasburgo c’è un bassorilievo delicato e poderoso. Viene rappresentato il Giudizio Universale. E mentre nella Cappella Sistina Michelangelo raffigura Gesù Cristo come una maestà tremenda, e senz’altro lo è, nella meravigliosa chiesa alsaziana Gesù sorride. Suonano le trombe della chiamata finale, e sorride.

Questo non è un preambolo per introdurre un argomento specifico. Ma è l’argomento specifico ad avermi imposto queste parole. Non dimentico mai che gli amici e fratelli armeni, che hanno accolto la stirpe russa dei molokani, disegnano la cro...

Categoria: 
Fonte: 

La Guardia Pretoriana: a difesa dell’Imperatore di Roma

Redatto da Oltre la Linea.

La Guardia Pretoriana era la guardia personale degli Imperatori Romani, essa svolgeva sia compiti di rappresentanza che azioni militari, attività di spionaggio, contro informazione e polizia. Benché da sempre nello Stato romano erano esistiti corpi di protezione e difesa per le alte cariche dello stato, solo con il Divo Augusto queste vennero riorganizzate nella Guardia Pretoriana.

Era il periodo compreso fra il 29 ed il 20 a.C., Augusto aveva app...

Categoria: 

Il Monte Olimpo, la casa degli dèi dell’antica Grecia

Redatto da Oltre la Linea.

Il Monte Olimpo con i suoi 2,917m non solo è la montagna più alta della Grecia, ma nell’antichità era considerata anche la dimora degli dèi. Conosciuto dai greci come Όλυμπος, Olympos, questa montagna ha più di 50 vette e la più alta, chiamata Mytikas, ovvero “naso”, raggiunge l’altezza massima di 2,916m.

Ed è proprio sul “naso” del monte Olimpo che, secondo l’antica mitologia ellenica, dimoravano tutti gli dèi e risiedeva il “Signore dell’OlimpoZeus.

La mitologia greca ed il monte Olimpo

 

Categoria: 

M5S e Di Maio, una riflessione sulla possibile scissione

Redatto da Oltre la Linea.

Il M5S, con Luigi Di Maio in testa, potrebbero essere a un passo da una scissione mai annunciata, ma che in molti respirano sin dalla formazione del cosiddetto governo giallo-rosso. Le indiscrezioni giornalistiche attribuiscono al capo politico addirittura una frase netta: “Il futuro è il sovranismo”. Difficile credere, in caso di veridicità, che le parole siano state esattamente queste. Che da sponde grilline la cosa sarebbe stata smentita, poi, era ampiamente prevedibile.

Ma è indubbio che Di Maio stess...

Categoria: 

La dittatura da operetta cinquestelle

Ieri il Movimento cinque stelle ha chiesto ai suoi aderenti di votare “sì” sulla piattaforma Rousseau per dire “no” al voto in Emilia Romagna e Calabria. Il risultato è stato che quelli cui è stato chiesto di votare “sì” per dire “no” hanno votato “no” per dire “sì” al voto in Emilia-Romagna e Calabria.

Rileggere.

Rileggere di nuovo.

Non stupirsi.

Mettere al voto il voto

Non bisogna stupirsi perché lo scioglilingua linguistico è perfettamente coerente con la labirintica logica grillina che fa di ogni questione una sciarada enigmistica d’impossibile interpretazione, a meno di avere la corretta chiave. E l’unica chiave d’interpretazione possibile per uscire dal dedalo è questa: il Movimento cinque stelle è una grandios...

Categoria: 
Fonte: 

Il “Mondo Nuovo” di Aldous Huxley e l’odio per il naturale

Redatto da Oltre la Linea.

Il 22 novembre del 1963 scompariva Aldous Huxley, autore del romanzo distopico “Il Mondo Nuovo”, risalente al 1932. A distanza di poco meno di un secolo, l’opera di Huxley sconvolge per le sue lungimiranti previsioni. Lo scrittore britannico immaginava infatti un mondo impeccabile da un punto di vista utilitaristico, ma sterile, freddo ed insopportabilmente inautentico e innaturale.

 

Artificialità e tecnologia nel “Mondo Nuovo”

Curiosamente poco nota rispetto alla distopia orwelliana, la grande intuizione di Huxley ne “Il Mondo Nuovo” si sta rivelando decisam...

Categoria: 

Caro Augias, vediamola questa sinistra “razionale”

Redatto da Oltre la Linea.

Corrado Augias lo ripete, il trionfo della razionalità è solo a sinistra. “È facile essere di destra. Significa seguire gli istinti e non il ragionamento. Essere di sinistra, invece, è più difficile perché gioca sul terreno della conoscenza degli argomenti”.

Dunque a “destra” (virgolettato non casuale, non sopporto questa semplificazione ma purtroppo sono anche io costretto a farne uso, per necessità di sintesi) si vivrebbe alla stregua di uno stat...

Categoria: 

Pages