Politica

Chi contesta l’alleanza con Visegrad sbaglia: ecco perché

Redatto da Oltre la Linea.

Chi contesta l’alleanza con Visegrad commette un errore analitico gigantesco. In questo caso, a parlare Almut Möller, capo dell’ufficio di Berlino del Consiglio europeo per le relazioni internazionali (Ecfr). La dichiarazione è stata rilasciata in un’intervista a La Stampa, qualche giorno fa:

Roma è interessata a trovare soluzioni alla sfida della migrazione e il governo non troverà tali soluzioni a Budapest. Vienna è più vicina al gruppo di ...

Categoria: 

La dottrina Responsability to Protect (R2P) e le guerre umanitarie

Redatto da Oltre la Linea.

La dottrina del Responsability to Protect (R2P), emersa per la prima volta nel rapporto della Commissione sull’Intervento e sulla Sovranità dello Stato (International Commission on Intervention and State Sovereignty, ICISS) del 2001, basata su principi liberaliriguarda la responsabilità degli Stati e della comunità internazionale di proteggere la popolazione civile contro quattro tipi specifici di crimini e violazioni dei diritti uman...

Categoria: 

Patrice Lumumba e il panafricanismo

Redatto da Oltre la Linea.

Patrice Lumumba appartiene di diritto alla generazione dei leader africani che hanno condotto all’indipendenza il proprio Paese ed elaborato idee e dottrine per lo sviluppo immediato seguendo le modalità più consone a riguardo, su tutte quella del panafricanismo.

Di pari passo al ghanese Kwame Nkrumah e al guineano Sekou Tourè ha rappresentato un modello di riferimento anche per chi, come Thomas Sankara, qualche decennio dopo ha tentato di riproporre l’indipendenza tramite l’emancipazione del proprio popolo, rendendosi conto che le necessità di un popolo...

Categoria: 

Da Berlusconi al PD: l’anti-italianismo degli “amici” di Verhofstadt

Redatto da Oltre la Linea.

L’Unione Europea continua a fabbricare mostri, e in Italia c’è anche chi pare apprezzarli. Dagli Schultz ai Moscovici, dagli Juncker agli Oettinger, il nome nuovo è quello di Guy Verhofstadt, liberale belga e capogruppo del gruppo ALDE al Parlamento Europeo.

Il soggetto è balzato agli onori della cronaca per aver definito “burattino” il presidente del consiglio Conte. È solo l’ennesimo attacco ...

Categoria: 

Sana Cheema strangolata, assolti tutti i parenti in Pakistan

Redatto da Oltre la Linea.

Ha dell’incredibile il caso riguardante l’uccisione di Sana Cheema, 25enne strangolata in Pakistan dopo aver rifiutato il matrimonio combinato dalla sua famiglia. Ancora più assurda è la sentenza del tribunale pakistano: assolti tutti i parenti.

Quella di Sana Cheema, italo-pakistana che viveva a Brescia, è una storia di integrazione di successo. Un perfetto esempio di inserimento nel tessuto sociale del nostro Paese, tant’è che lavorava Milano e si era detta disposta a sposare un ragazzo italiano.

Purtroppo però questa naturale integrazione non è stata recepita bene dalla sua famiglia. Anch’essa residente...

Categoria: 

Censura a Bologna, parte 2: ostacolata anche l’Associazione “Belzebò”

Redatto da Oltre la Linea.

A Bologna non si possono avere idee, e c’è un’ ulteriore prova: viene ostacolata anche l’Associazione “Belzebò”, colpevole, a detta dei “democratici” di aver pubblicizzato su Facebook l’evento previsto per l’8 febbraio al Centro Costa Arena di Bologna. L’Associazione è stata costretta a rimuovere la promozione dell’evento stesso, nel cors...

Categoria: 

La terza via italiana descritta da Carlesi

Redatto da Oltre la Linea.

Gli studi sul fascismo non sono mai mancati, nel nostro Bel Paese come all’estero, anche se spesso viziati da ideologie avverse ben presenti nel cervello di chi scriveva con la volontà di determinare false tesi oggi sconfitte dalla vera storiografia.

D’altronde il lavoro dello storico è quello di ricerca e analisi dei fatti tramite le documentazioni e il lavoro di archivio. E poi, solo in ultima analisi, giungere alle conclusioni che tutto il lavoro precedente porta ad esporre. Sul fascismo, e su tante altre questioni, il lavoro è stato volutamente ribaltato in un’ottica di totale pregiudizio verso quello ...

Categoria: 

Europee. Nci aderisce a “l’Altra Italia/Forza Italia”

In vista delle prossime elezioni Europee (26 maggio) l’area di centro moderato italiano decide di riorganizzarsi. È per questo che oggi a Roma la componente Ppe di Noi con l’Italia ha scelto di aderire al “l’Altra Italia/Forza Italia” lanciato da Silvio Berlusconi.

Le candidature

Una cinquantina di persone tra deputati, consiglieri regionali e amministratori locali di Nci ha incontrato il leader azzurro a Palazzo Grazioli per confermargli l’adesione del movimento al progetto politico di rilancio dei moderati in Italia. «Occorre mettere in campo ogni energia e ogni risorsa – dice una nota – per sostenere questo progetto: parteciperemo nelle forme che ci saranno richieste al processo costitutivo dell’Altra Italia e ci coinvolgeremo con significative candidature, Saverio Romano nelle isole e Mauro Parolini nel Nord Ovest, nelle liste elettorali guidate da Silvio Berlusconi per le prossime elezioni europee del 26 maggio. Il tempo infausto delle divisioni deve la...

Categoria: 
Fonte: 

Pages