Religione

Chi è davvero Matthew, il santo che ha ricevuto il battesimo del sangue in Libia

Chi era Matthew e perché ha accettato di farsi uccidere dall’Isis nel gennaio 2015 in Libia insieme ad altri 20 cristiani copti? Era cristiano o musulmano oppure persino ateo? È la domanda che si fa lo scrittore e saggista Martin Mosebach nel suo nuovo libro dedicato ai 21 martiri dichiarati santi dalla Chiesa copto-ortodossa: The 21: A Journey into the Land of Coptic Martyrs.

Di Matthew si sa pochissimo. Originario probabilmente del Ghana, o forse di un altro paese dell’Africa centro-occidentale (si parla anche di Ciad o Senegal), aveva viaggiato fino in Libia alla ricerca di lavoro. È molto probabile che non conoscesse neanche l’esistenza della Chiesa copta, di cui ora è un martire e santo, e quando i terroristi islamici lo rapirono, pensarono subito che non fosse cristiano e così lo ...

Categoria: 
Fonte: 

Pace con l'Eritrea e sviluppo dell'Africa nel colloquio tra il Papa e il premier dell’Etiopia

Nel pomeriggio, Papa Francesco ha ricevuto in udienza Abiy Ahmed, primo ministro della Repubblica Democratica Federale d'Etiopia. Temi del colloquio: l'intesa e la ripresa dei rapporti diplomatici con la vicina Eritrea, la stabilizzazione di tutto il Corno d'Africa, lo sviluppo del continente e il contributo della Chiesa cattolica nell'educazione e nella sanità

Categoria: 
Fonte: 

Presidente di Panama: "Pronti a ricevere il Papa e i giovani di tutto il mondo"

“È una grande gioia ricevere Papa Francesco a Panama, così come un grande orgoglio per aver scelto il nostro piccolo Paese per organizzare una Giornata Mondiale della Gioventù" afferma il Presidente Varela. “A partire dal 23 gennaio Panama sarà un punto d'incontro affinché il messaggio portatoci da Papa Francesco si diffonda da qui a tutto il pianeta”

Categoria: 
Fonte: 

Pages