Religione

Parole da Medjugorje. MARIA TI PARLA 1 febbario 2019 Leggi cosa vuole dirti oggi.

Appuntamento quotidiano con la rubrica ‘Maria ti Parla’ curata dalla redazione dei Papaboys. Parole da Medjugorje. 1 febbraio 2019
Ogni giorno ti proporremo un messaggio, tutto per te, scelto tra quelli dati dalla Gospa a Medjugorje.

 

In molti, ed in molti modi, hanno interrogato i veggenti sull’aspetto della Vergine e su quanto in generale accade nella parrocchia di Medjugorje. In tutto questo è riuscito particol...

Categoria: 
Fonte: 

Lode a Maria 1 febbraio 2019 Madonna di Campitelli, prega per noi!

Lode a Maria 1 febbraio 2019 Madonna di Campitelli, prega per noi!

 

Salve, o Maria, tabernacolo del Verbo di Dio e di Dio, il Verbo. – Salve tutta lucente e tutta santa, piu’ santa dei santi piu’ santi.

Salve, arca del patto, arca dorata e aurificata dallo Spirito consolatore. – Salve, tesoro inesauribile di quella vita immortale che vivifica i mortali. – Salve, fiore della verginita’; salve, corona della santita’.

Categoria: 
Fonte: 

1 febbraio 2019: 9° e ultimo giorno della Novena alla Madonnina delle Lacrime di Civitavecchia

1 febbraio 2019: 9° e ultimo giorno della Novena alla Madonnina delle Lacrime di Civitavecchia

O Madre mia carissima, o Vergine Maria, che ai piedi della Croce, raccogliesti tutto il Sangue purissimo del tuo adorato Figlio, esaudisci la mia preghiera.

Fa che quel sangue vermiglio sparso per tutti gli uomini non sia defluito invano sulla nuda terra.
Ravviva con esso le mie povere lacrime con le quali voglio rispondere all’amore di un Dio morto e risorto per me.
Concedimi la grazia di una sincera conversione che mi allontani per sempre dal peccato e da ogni dubbio.
Sostieni ed aumenta la mia fede, irrobustendola con la totale ades...

Categoria: 
Fonte: 

Oggi, 1 febbraio 2019, recita la potente novena all’Amore Misericordioso scritta da Madre Speranza!

Oggi, 1 febbraio 2019, recita la potente novena all’Amore Misericordioso scritta da Madre Speranza! E’ il 3° giorno di preghiera

Preghiera introduttiva – Gesù mio, grande è il mio dolore considerando la disgrazia che ho avuto di offenderti tante volte. Tu invece, con cuore di Padre, non solo mi hai perdonato ma con le tue parole: “domandate ed otterrete” mi inviti a chiederti quanto mi è necessario. Pieno di fiducia ricorro al tuo Amore Misericordioso, affinché mi conceda ciò che imploro in questa novena e soprattutto la grazia di cambiare la mia condotta e d’ora innanzi di testimoniare la mia fede con le opere, vivendo secondo i tuoi precetti, e di ardere nel fuoco della tua carità.

Categoria: 
Fonte: 

Preghiera della notte 31 gennaio 2019. Padre Pio, allontana il demonio dalla mia casa!

Preghiera della notte 31 gennaio 2019. Padre Pio, allontana il diavolo dalla mia vita!
Fai allontanare ogni diavoleria dalla tua casa: invocazione potente a Padre Pio

Santo Padre Pio, luce gloriosa di Dio avanzate contro il maligno serpente che tormenta il corpo e lo spirito mio e distruggete in me ogni male presente. La vostra destra benedicente mostrate con la piaga che in essa risplende.

Con il suo fulgore il maligno accecate
e per lui sia d...

Categoria: 
Fonte: 

Medjugorje. Con le apparizioni si riesce a capire cosa significhi: ‘Emmanuel, il Dio con noi’

Medjugorje. Con le apparizioni si riesce a capire cosa significhi: ‘Emmanuel, il Dio con noi’

La Madonna rimane fedele alle promesse fatte ai veggenti. Ha detto che apparirà loro fino alla fine della loro vita, cioè Ella non appare più a tutti ogni giorno, ma ad alcuni tutti i giorni e ad altri una volta l’anno. Ovviamente la Madonna vuole rimanere direttamente in contatto e questo è in ogni caso un grande dono per i veggenti ed anche per tutti noi.

Categoria: 
Fonte: 

Vangelo 1 Febbraio 2019. L’uomo getta il seme e dorme; il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa.

Mc 4,26-34
L’uomo getta il seme e dorme; il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa.

In quel tempo, Gesù diceva [alla folla]: «Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa. Il terreno produce spontaneamente prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga; e quando il frutto è maturo, subito egli manda la falce, perché è arrivata la mietitura».

Categoria: 
Fonte: 

Pages