Gli investimenti passivi sono una bolla? Ecco perché Michael Burry sbaglia