Il clima di censura culturale

Redatto da Oltre la Linea.

Sono molto gravi le disposizioni di censura nei confronti della casa editrice Altaforte al Salone Internazionale del Libro di Torino, foriere di un vero clima di censura culturale. La casa editrice, vicina al movimento politico Casapound, è infatti al centro di una diatriba per colpa del libro intervista con Matteo Salvini. Ad essere condannate sono però le sue attività culturali e politiche, non bene accette dai custodi nazionali del “pensiero unico”.

Il gruppo di censori, guidati dal Sindaco di Torino, pardon SindacA!, Chiara Appendino, dal presidente della Regione Piemonte Chiamparino, e da personaggi grotteschi come Cristian Raimo, e altre facce note del panorama politico e “culturale” della sinistra, hanno lanciato...

Categoria: