Mentre la censura si abbatte sul Web c’è ancora chi continua a combattere