Nel paese dove Dio non ha più casa

L’impetuoso processo di secolarizzazione vissuto dalla Chiesa olandese sfratterà Dio dalle comunità? Per tutto il 2019 la redazione del settimanale cattolico Katholiek Nieuwsblad si è occupata dello spaventoso declino del numero di fedeli, partecipazioni alle funzioni religiose e fondi che ha costretto le arcidiocesi ad accorpare numerose parrocchie. Secondo il Nijmegen institute Kaski su circa 3,7 milioni di persone che si dichiarano cattoliche (e che costituiscono il 21,5 per cento della popolazione olandese, in calo del 40 per cento rispetto agli anni Sessanta) solo in 153 mila partecipano alla messa e in tutto il paese si contano solo 1.384 chiese e 686 parrocchie.

NESSUNO SI SPOSTA PER SENTIRE MESSA

Alla corposa inchiesta Katholiek Nieuwsblad ha dedicato il primo numero del 2020, arrivando a una conclusione dolorosa: quest’...

Categoria: 
Fonte: