Spazzacorrotti spazza Bonafede

@media only screen and (min-width: 501px) .align_atf_banner float:left;

Occhio, la spazzacorrotti è incostituzionale. Ridotto dall’osso è questo il senso del discorso che ieri l’avvocato della Stato Massimo Giannuzzi ha pronunciato in Corte costituzionale. Tutti i quotidiani – Fatto compreso, che poi s’esercita in un ghirigori di frasi per depotenziarne il contenuto – parlano di «sorpresa», «schiaffo clamoroso», «bocciatura senza appello». «All’oscuro del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede», scrive tra l’altro il giornale di Marco Travaglio sottolineando la sorpresa di un partito che proprio di questa legge ha fatto il suo fiore all’occhiel...

Categoria: 
Fonte: