Forbes Italia

Lo spazio è la nuova città d’oro: investimenti record nel 2019. Scontro miliardario tra Bezos e Musk

 

GettyImages

di Alex Knapp per Forbes.com

Lo scorso anno i venture capitalist hanno investito 5,8 miliardi di euro in 178 startup legate al mondo dello spazio, un aumento del 38% rispetto all’anno precedente. Ciò, secondo un report della società di venture capital Space Angels, rende il 2019 l’anno che ha ottenuto più investimenti privati per lo spazio. 

Le startup Blue Origins e SpaceX, sostenute rispettivamente dai miliardari statunite...

Categoria: 

Nel 2020 il numero di super-ricchi supererà i 26 milioni

(Getty Images)

Il 2020 sembra destinato a essere un anno di solida espansione della popolazione benestante mondiale e delle loro ricchezze. È quanto emerge dall’ultima indagine a firma di Wealth-x che evidenzia come le prospettive per i ricchi siano migliorate negli ultimi mesi del 2019, nonostante permangano alcune preoccupazioni sulla crescita economica globale, minacciata dalle continue tensioni commerciali, dall’incertezza geopolitica e dall’imprevedibilità delle politiche.

Wealth-x prevede che il numero di individui con un patrimonio netto elevato (maggi...

Categoria: 

Il club “Phigital” degli investitori in startup

(shutterstock)

La ricerca di rendimento in un mondo a tassi zero sta ormai da qualche tempo spingendo gli investitori di tutto il mondo verso la ricerca di asset class alternative, decorrelate dall’andamento dei mercati finanziari e soprattutto in grado di aggiungere una componente di extra-rendimento ai portafogli.

Un posto di primo piano in questo quadro lo hanno gli investimenti in attività reali, che siano aziende non quotat...

Categoria: 

L’italo-irlandese che fa bella la finanza di Manhattan

Tara Cruz (Foto: Andrew Werner)

Gli occhi sono solari e pieni di calore, come quelli di un’italiana. Lo spirito è tenace, e determinato come quello di un’irlandese. Tara Cruz, è nata in America, ma è estremamente fiera delle sue origini europee, perché crede che questo Paese sia diventato tanto grande proprio grazie al duro lavoro degli immigrati. Anche i suoi antenati, ma non troppo lontani, dato che lei è la prima generazione statunitense, sono arrivati qui passando da Ellis Island, con un sogno nel cuore. Ed è stato l’amore che le hanno trasmesso per l’America, come quello per la loro origine, i valori classici italiani, quello della famiglia, della creatività, del sacrificio, a convincerla a tenere duro anche nei momenti più difficili. E, a farcela. Adesso è direttrice di una delle spa più alla moda di...

Categoria: 

A grande richiesta tornano i Chianti Lovers

Anteprima Morellino e Chianti Lovers_2020

Nove grandi annate di Morellino di Scansano e Chianti, domenica 16 febbraio alla Fortezza da Basso di Firenze, sfilano per una degustazione molto attesa dagli operatori del settore (sessione riservata dalle 9.30 alle 16) e dagli appassionati (dalle 16 alle 21). 119 aziende e 500 etichette (206 in anteprima) sono pronte a farsi conoscere e apprezzare dagli almeno 4mila visitatori attesi a questa 6a edizione di “Chianti Lovers”. Che potranno d...

Categoria: 

FCA conferma le discussioni con il gigante cinese Foxconn per l’auto elettrica

Fiat Chrysler Automobiles ha confermato di avere in corso discussioni con Hon Hai Precision, meglio nota come Foxconn, in merito alla possibile costituzione di una joint venture paritetica per lo sviluppo e produzione in Cina di veicoli elettrici di nuova generazione e l’ingresso nel business IoV (Internet of Vehicles).

Foxconn è il più grande produttore di componentistica per l’industria dell’elettronica al mondo e produce su contratto per numerose aziende occidentali, da Apple a Microsoft fino a Dell.

La collaborazione proposta, inizialmente focalizzata sul mercato cinese, consentirebbe alle parti di unire le capacità di due leader mondiali nell’ambito della progettazione automobilistica, dell’ingegneria, della produzione e della tecnologia mobile software, per concentrarsi sul crescente mercato dei veicoli elettrici a batteria.

Le parti – spiega una nota – sono in procinto di firmare un acc...

Categoria: 

Google entra nel club del trilione, Alphabet ora vale più di 1.000 miliardi

La lobby degli uffici di Washington di Google (Mark Wilson/Getty Images)

Il passo era atteso da giorni. Anche Alphabet, la casa madre di Google, mette un piede nell’esclusivo club del trilione di dollari, del quale fa già parte Apple e nel quale in passato sono entrati (per poi uscirne) altri due titoli: Amazon e Microsoft.

Con un ulteriore colpo di reni di ieri a Wall Street (+0,87% a 1.451 dollari) il titolo Alphabet ha infatti raggiunto e superato una capitalizzazione di Borsa superiore al miliardo di dollari.

Un risultato raggiunto grazie alla progressione messa a segno nel 2019 e allo scatto dei primi 16 giorni del 2020, periodo nel quale il titolo ha portato a casa un rialzo complessivo di circa l’11 per cento. Un balzo che ha peraltro seguito l’abbandono, nel dicembre scorso, di tutte le cariche direttive da parte dei due fondatori, Larry Page e Sergey Brin, in favo...

Categoria: 

Investimenti immobiliari mai così forti in Italia: la calamita è Milano

shutterstock

Il settore immobiliare in Italia continua a volare e nel 2019 stabilisce un nuovo record: 12,3 miliardi di euro di investimenti, il valore più alto mai registrato finora. Battuto quindi il precedente record del 2017, quando gli investimenti nel settore immobiliare si erano attestati a 11,2 miliardi di euro, e surclassato del 36% il precedente valore registrato nel 2018. 

È questo uno dei riscontri più importanti riportati da una ricerca effettuata da CBRE. La più grande società di consulenza immobilia...

Categoria: 

3 banche italiane da comprare secondo Goldman Sachs

(Getty Images)

Quali sono le banche italiane da mettere in portafoglio. È questo il sunto di una ricerca effettuata dalla banca americana Goldman Sachs e pubblicata oggi. Nonostante un 2019 complesso nel quale gli istituti di credito del Belpaese si sono impegnati a limare la pressione sui ricavi, gli analisti di Goldman Sachs hanno promosso il giudizio su alcune delle più importanti banche italiane. 

La banca americana ha sottolineato che gli ultimi 18 mesi  “sono stati molto volatili per le banche italiane a causa dell’instabilità politica che ha spinto in alto i rendimenti dei titoli di Stato”. 

Categoria: 

Pages