Oltre la Linea

Germania flop: cala produzione industriale

Redatto da Oltre la Linea.

Per la Germania i dati sulla produzione industriale di aprile sono pessimi. Come riporta LaPresse, i dati diffusi dall’Ufficio federale di statistica mostrano infatti in aprile un deciso calo della produzione industriale, che delude fortemente le attese con una flessione mensile dell’1,9% dopo il +0,5% di marzo. Il mercato si aspettava solo un rallentamento, sul passo comunque del +0,4%. Altro segnale poco incoraggiante, quello relativo alla bilancia commerciale, il cui avanzo nel quarto mese dell’anno si riduce a 17 miliardi di euro, tre in meno rispett...

Categoria: 

Stephen Cohen: Russiagate più grande minaccia alla sicurezza nazionale

Redatto da Oltre la Linea.

La sistematica russofobia americana che ha raggiunto il suo apice con il Russiagate ha costituito una “catastrofe” sia per la politica interna che per la politica estera, e minaccia il futuro del sistema americano; così ha detto il professor Stephen Cohen a RT.

Può ancora scoppiare una guerra con la Russia, se gli Stati Uniti insist...

Categoria: 

Minibot, la sfida dell’Italia all’Europa?

Redatto da Oltre la Linea.

Ancora presto per dirlo chiaramente, ma l’annuncio dei Minibot, ovvero titoli di Stato piccolo taglio spendibili, ha scosso e di molto l’ambiente finanziario internazionale. Moody’s ha parlato addirittura di preparazione dell’Italia all’uscita dalla zona euro, mentre Mario Draghi è stato ancora più severo: “O è debito o è denaro illegale”.

Per ora in parlamento si è votata soltanto la possibilità che i...

Categoria: 

Il governo di cui abbiamo ancora bisogno

Redatto da Oltre la Linea.

Durante queste ultime elezioni europee, abbiamo assistito al più massiccio attacco ai danni di questo governo, che è sacrosanto ricordare essere stato approvato dalla maggioranza del popolo italiano. Seppure frutto di una alleanza post-elettorale, infatti, questo si basa su di un contratto, che i cittadini hanno reputato contenere delle misure valide e volte a fermare, o perlomeno attutire e curare, il declino di questo Paese. Non incidentalmente, l’elettorato delle due forze di governo continua a ritenere positiva l’alleanza di governo.

href="https://oltrelalinea.news/2019/06/07/litalia-ha-bisogno-del-governo-lega..." title="Il governo di cui abbiamo ancora bisogno" rel="nofollow">

Redatto da Oltre la Linea.

Durante queste ultime elezioni europee, abbiamo assistito al più massiccio attacco ai danni di questo governo, che è sacrosanto ricordare essere stato approvato dalla maggioranza del popolo italiano. Seppure frutto di una alleanza post-elettorale, infatti, questo si basa su di un contratto, che i cittadini hanno reputato contenere delle misure valide e volte a fermare, o perlomeno attutire e curare, il declino di questo Paese. Non incidentalmente, l’elettorato delle due forze di governo continua a ritenere positiva l’alleanza di governo.

https://oltrelalinea.news/wp-conten...

Categoria: 

Xi Jinping: “Putin è il mio migliore amico”

Redatto da Oltre la Linea.

Come riporta aska news, il presidente cinese Xi Jinping ha iniziato una visita di Stato di tre giorni in Russia, definendo Vladimir Putin il suo “migliore amico”. La visita arriva quando le relazioni tra Cina e Stati Uniti si sono inasprite per la guerra sui dazi. Le due parti hanno firmato un pacchetto di accordi commerciali e Xi ha anche donato due panda per lo zoo di Mosca.

Xi andrà anche a San Pietroburgo per il Forum Economico Internazionale (Spie...

Categoria: 

Henry David Thoreau, una sottovalutata mente filosofica americana

Redatto da Oltre la Linea.

Henry David Thoreau è stato un filosofo, scrittore e poeta statunitense: nacque a Concord, nel Massachusetts, il 12 luglio del 1817, e morì nel suo paese natale di tubercolosi nel 1862. La sua figura è ancora oggi poco approfondita nel mondo accademico, per quanto la qualità della sua mente filosofica meriterebbe un trattamento ben diverso.

La sua famiglia era di ceto medio, ...

Categoria: 

Perché il nazionalismo non può essere sconfitto

Redatto da Oltre la Linea.

Nel 2011 ho scritto un articolo per Foreign Policy riguardo “la forza più potente del mondo”. La forza potente che avevo in mente non era la deterrenza nucleare, internet, Dio, Lady Gaga o il mercato azionario. Era il nazionalismo.

L’idea che gli umani formino distinte tribù basate su una lingua, una cultura e un’etnia comune, e che tali gruppi siano capaci di governare sé stessi, ha modificato la storia deg...

Categoria: 

Nomine e tangenti: scandalo nella Magistratura

Redatto da Oltre la Linea.

L’unica vicenda che mi pare assimilabile a quella che stiamo vivendo in questi giorni è quella dello scandalo P2 dei primi anni ’80 del secolo scorso”. Queste le parole del leader di Magistratura Democratica, Giuseppe Cascini. Si è diffusa oggi la notizia di un vero e proprio “centro di potere” esterno al consiglio supremo della magistratura.

In seguito allo scandalo, sono stati defenestrati, tra dimissioni e auto sospensioni, i seguenti consiglieri: Luigi Spina, Gianluigi Morlini, Corrado Cartoni, Antonio Lepre e Paolo Criscuoli. Seguendo le indagini, il giro di accordi ruotava attorno a Luca Palama...

Categoria: 

Nuove “resurrezioni” nella leadership di Pyongyang

Redatto da Oltre la Linea.

Come volevasi dimostrare. Stavolta ci è voluta meno di una settimana. Solo il 31 maggio il Chosun Ilbo, noto quotidiano conservatore di Seul, aveva annunciato una sanguinosa purga nella leadership nordcoreana, motivata dall’ira di Kim Jong Un contro i presunti responsabili del fallimento dei negoziati con Trump al vertice di Hanoi.

Citando le consuete fonti anonime ed oscuri funzionari dello Stato, il giornale dava notizia dell’esecuzione di Kim Hyok Chol, rappresentante speciale di Pyongyang al tavolo delle trattative sul nucleare, e della condanna ai lavori forzati comminata al potente generale Kim Yong Chol, al diplomatico Kim Song Hye e perfino al...

Categoria: 

Amnesty International nella bufera, lasciano sette top manager

Redatto da Oltre la Linea.

Guai seri per Amnesty International. Come riporta l’Ansa, cinque dei sette top manager hanno deciso di lasciare il loro posto dopo che un rapporto interno, pubblicato a febbraio, ha denunciato la presenza di un clima avvelenato all’interno dell’organizzazione per i diritti umani.

Abusi di potere, umiliazioni, bullismo, discriminazione....

Categoria: 

Pages