Oltre la Linea

Il quinto anniversario del referendum in Crimea

Redatto da Oltre la Linea.

Oggi, 16 marzo 2019, ricorre il quinto anniversario del referendum in Crimea. La votazione della penisola affacciata sul Mar Nero, sancì il passaggio della Repubblica Autonomia di Crimea dall’Ucraina alla Federazione Russa.

L’evento fece molto discutere, per lo più in ambito occidentale, per la presunta illegalità, o illegittimità, di tale elezione. Fa...

Categoria: 

“Troppo occidentale”: e il marocchino investe la figlia

Redatto da Oltre la Linea.

Per il padre marocchino, la figlia era «troppo occidentale». Così prima l’ha aggredita, e poi ha tentato di investirla. tragedia sfiorata nel pomeriggio di ieri in via del Molino a Livorno Ferraris, piccolo comune in provincia di Vercelli. Secondo quanto riportato dal Giornale.it, il padre non accettava lo stile di vita occidentale seguito dalla figlia di 20 anni e, così, dopo l’ennesimo diverbio l’ha prima aggredita e, poi, investita con la sua auto.

Categoria: 

Nicaragua secondo obiettivo del poliziotto statunitense?

Redatto da Oltre la Linea.

La situazione venezuelana tende ad aggravarsi ogni giorno di più tra le dichiarazioni di fuoco, a mezzo social e nel corso di alcuni comizi alle comunità ispaniche, del presidente statunitense Donald Trump, quelle del suo segretario di Stato Mike Pompeo e le quelle giunte direttamente dal consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton.

Il settantenne nativo di Baltimora ha tuonato contro uno storico alleato del Venezuela bolivariano, il Nic...

Categoria: 

Via della Seta, la decisione del governo Conte

Redatto da Oltre la Linea.

«La Via della Seta non mina i rapporti con Ue, Usa e Alleanza Atlantica». A dirlo è il Ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi. «Per l’Italia il processo d’integrazione europea, la Nato e più in particolare l’alleanza e l’amicizia leale con gli Usa restano punti di riferimento imprescindibili. La firma di un ‘memorandum of understanding’ con la Cina non modifica questi orientamenti di fondo, tanto più che non è giuridicamente vincolante”.

Lo dice il Minist...

Categoria: 

“Governo da processare all’Aia”: l’ultima follia di Gino Strada

Redatto da Oltre la Linea.

Il fondatore di Emergency Gino Strada è tornato ad attaccare il governo giallo-verde sulla gestione dei flussi migratori. Affermazioni folli, pronunciate a Piazza Pulita. «Per dirla molto chiaramente, siamo governati da persone che non hanno nessuna considerazione per la vita umana, quella altrui ovviamente. Persone che dovrebbero essere portate davanti alla corte internazionale dell’Aia per crimini contro l’umanità. Persone che continuano a dire bugie approfittando della loro occupazione dei medi...

Categoria: 

#FridaysForFuture, i giovani hanno un solo dovere: quello di studiare

Redatto da Oltre la Linea.

#FridaysForFuture, la manifestazione ambientalista promossa in tantissime città italiane, per i ragazzi ha un solo scopo reale: quello di non andare a scuola. I giovani studenti non hanno alcuna cognizione media di ciò che sta avvenendo sul nostro pianeta, ammesso e non concesso ciò sia imputabile all’azione umana (aspetto contestato o ritenuto ininfluente dalla maggioranza della comunità scientifica, al...

Categoria: 

La morte di Giulio Cesare

Redatto da Oltre la Linea.

Il 15 Marzo del 44 a.C. venne assassinato Caio Giulio Cesare. La congiura contro Cesare era composta da un’ottantina di senatori ed era guidata da Cassio e Marco Giunio Bruto, figlioccio del dittatore perpetuo. I cosiddetti Cesaricidi erano un gruppo eterogeneo di persone: fedelissimi pompeiani graziati al termine della guerra civile, repubblicani, idealisti, ma soprattutto approfittatori e delusi.

Molti degli infami che attaccarono in massa il più grande eroe di Roma, erano infatti politici che si erano arricchiti grazie ai doni e alla magnificenza di Cesare. C’era chi a Giulio doveva l’asces...

Categoria: 

Nicola Porro: “Ambientalisti e Confindustria ipocriti”

Redatto da Oltre la Linea.

Nicola Porro affonda gli ambientalisti e Confindustria. Nella sua quotidiana Zuppa di Porro, il giornalista e conduttore televisivo Nicola Porro mette in evidenza tutte le ipocrisie del Climate Strike, la mobilitazione mondiale nata per chiedere ai governanti misure concrete contro il riscaldamento globale e ispirata all’attivista svedese Greta Thunberg.

«La rassegna stampa di oggi la dedico a quegli studenti del liceo ch...

Categoria: 

Strage in Nuova Zelanda, 49 morti. L’attentatore: “Mi ispiro a Breivik”

Redatto da Oltre la Linea.

Christchurch, Nuova Zelanda. I morti sono 49, la carneficina è opera di tale Brenton Tarrant, australiano bianco di 28 anni. L’uomo ha rivendicato l’attentato, pubblicandolo addirittura in diretta streaming su Facebook: 17 minuti di follia subito rimossi dalla pagina. L’attentatore ha detto di ispirarsi ad Anders Breivik, il norvegese che nel 2011 uccise 77 persone a Oslo e sull’isola di Utoya, con...

Categoria: 

Pages