Tempi.it

Bomba atomica prescrizione

@media only screen and (min-width: 501px) .align_atf_banner float:left;

Sarà la battaglia sulla prescrizione a far saltare il governo? Difficile dirlo – pare che la maggioranza voglia mettere la fiducia sul voto – ma è certo che una mediazione tra due posizioni tanto distanti pare ardua.

Riassunto. Ieri c’è stato l’ennesimo scontro tra Mattero Renzi e il ministro Alfonso Bonafede. Il leader di Italia viva ha invitato il guardasigilli a fermarsi «finché sei in tempo, perché in Parlamento votiamo contro la follia che avete fatto sulla prescrizione». E ancora, con l’enfasi che non gli manca: «Fra le poltrone e la civiltà giuridica scegliamo la civiltà giuridica,e senza di noi non avete i numeri in Senato»....

Categoria: 
Fonte: 

Reddito di cittadinanza flop. Un grazie a M5s (e Lega e Pd)

@media only screen and (min-width: 501px) .align_atf_banner float:left;

Ormai le notizie riguardanti il reddito di cittadinanza (Rdc) hanno assunto la dimensione del racconto strapaesano: “Si ubriaca coi soldi del reddito di cittadinanza, rimproverato picchia la compagna”, titola il Gazzettino. “Con il reddito di cittadinanza, ma hanno diversi negozi: denunciate”, scrive Il Giornale. “Bari, caccia ai truffatori del reddito di cittadinanza: fra loro anche uno spacciatore e il ...

Categoria: 
Fonte: 

Francia, abusi. Barbarin finalmente assolto da un processo assurdo

@media only screen and (min-width: 501px) .align_atf_banner float:left;

Oggi la Corte d’Appello di Lione ha assolto il cardinale Philippe Barbarin dall’accusa di aver coperto gli abusi sessuali che padre Bernard Preynat aveva commesso nella diocesi di Lione 20 anni prima della nomina di Barbarin ad arcivescovo. Come Tempi ha scritto fin dal primo giorno, anche dopo la condanna in primo grado a sei mesi di carcere con la condizionale del 7 marzo 2019, il cardinale non poteva che essere assolto, dal momento che le accuse erano pretestuose e infondate.

GLI ABUSI DI PADRE PREYNAT

Padre Preynat è stato accusato formalmente il 27 gennaio 2016 per «aggressioni sessuali su minori inferiori ai 15 anni da parte di persona con autorità». Gli abusi sono stati compiuti dal sacerdote tra il ...

Categoria: 
Fonte: 

«La crisi del sacerdozio non si risolverà abolendo il celibato»

@media only screen and (min-width: 501px) .align_atf_banner float:left;

Prima ancora che l’editore francese Fayard desse alle stampe il libro di Benedetto XVI e di Robert Sarah, Dal profondo dei nostri cuori, sul celibato ecclesiastico, la vicenda si è tinta di giallo. Il cardinale guineano, che presiede la Congregazione per il culto divino, e il Papa emerito hanno dovuto subire il fuoco di fila di numerose critiche per le svariate interpretazioni di chi sui media ha voluto agitare una tempesta in un bicchier d’acqua.

Papa Benedetto e il cardinale Sarah sono stati dipinti come dei nemici di una inevitabile evoluzione della Chiesa provocata soprattutto dal Sinodo sull’Amazzonia, un sinodo che secondo il ...

Categoria: 
Fonte: 

Chi rappresenta i popolari di centrodestra?

@media only screen and (min-width: 501px) .align_atf_banner float:left;

Per chi come noi ha sempre guardato con simpatia ad una politica che mettesse al centro la persona, secondo il metodo della sussidiarietà, ispirandosi a una tradizione cattolica, riformista e moderata, mentre ha sempre ritenuto alla stregua di una pestilenza una politica impostata sul risentimento e lo statalismo, il voto in Emilia-Romagna e Calabria dice due cose.

Rovina grillina

La prima, positiva, riguarda la débâcle dei cinquestelle. Il movimento di Beppe Grillo conferma di essere in seria difficoltà. In Emilia-Romagna aveva il 13,3 per cento alle regionali del 2014, il 27,5 alle politiche del 2018, il 12,8 alle Europee del 2019 e oggi raggranella un misero 4,7. Nel 2018 aveva raccolto 698.000 voti, oggi 102.000. Un tonfo proprio nella regione da dove partì tutto. Qui ha giocato certamente il voto dei grillini per Stefano Bonacci...

Categoria: 
Fonte: 

Chi è don Armando, il parroco linciato sui social network

@media only screen and (min-width: 501px) .align_atf_banner float:left;

Caro direttore, i giorni scorsi su alcuni quotidiani nazionali, e stretto giro sul profilo social di una nota “opinionista”, sono apparsi stralci di titoli e pagine tratti del bollettino della Parrocchia di Vanzaghello (Mi), il Mantice. Le frasi, estrapolate dal loro contesto, hanno dato vita ad un vero e proprio “linciaggio” social del parroco, don Armando, reo di aver pubblicato concetti “imbarazzanti e inammissibili nel 2020”, perché non in linea con alcune tendenze “politically correct”.

Per chi si fosse preso la briga di leggere fino in fondo gli articoli oggetto di scandalo, questi denunciano il relativismo imperante, contro cui spesso si è scagliato il ma...

Categoria: 
Fonte: 

Se vien giù il “sistema” Emilia-Romagna

Stefano Bonaccini, candidato del centrosinistra, e Lucia Borgonzoni, centrodestra

@media only screen and (min-width: 501px) .align_atf_banner float:left;

Forse sono solo segnali che saranno smentiti dalla realtà – la storia della politica è ricca di previsioni sconfessate dal voto -, ma negli ultimi giorni qualcosa è cambiato nel tono con cui media e politici raccontano il voto imminente in Emilia-Romagna.

“Comunque vada”

Sono sempre più frequenti, infatti, le dichiarazioni da parte di esponenti di Pd e M5s di chi assicura che, “comunque vada”, il voto locale non pregiudicherà la tenuta dell’esecutivo giallorosso (lo ha fatto ieri, tra gli altri, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri parlando con Bloomberg). Così come la richiesta, da parte del candidato di centrosinistra Stefano Bonaccin...

Categoria: 
Fonte: 

Le domande di Craxi a Violante (in attesa di risposta)

@media only screen and (min-width: 501px) .align_atf_banner float:left;

Qui di seguito ripubblichiamo la lettera aperta che Bettino Craxi inviò all’allora presidente della Camera dei deputati, Luciano Violante. Il testo della missiva fu inviato anche a Tempi tramite fax e fu pubblicato sulla nostra rivista il 20 novembre 1998.

Illustrissimo Presidente, leggo le sue dichiarazioni a proposito di giudici che fanno carriera e di giornalisti che insieme ai giudici farebbero anch’essi carriera, agendo di intesa gli uni con gli altr...

Categoria: 
Fonte: 

Leggere Benedetto XVI, il papa che ci ha spiegato l’ultimo mezzo secolo

@media only screen and (min-width: 501px) .align_atf_banner float:left;

A tre mesi di distanza prendiamo atto che il Messaggio alla Commissione Teologica internazionale del papa emerito Benedetto XVI in occasione del 50esimo dalla fondazione stessa della Commissione suddetta è passato sotto silenzio. Forse perché considerato qualcosa per addetti ai lavori, forse perché lo scandalismo dei nostri tempi ritiene più appetibile altro rispetto a pacate e profonde riflessione del Papa emerito che aiutano a comprendere meglio il senso della storia dell’ultimo mezzo secolo.

Una volta si pensava che la teologia fosse una disciplina che studiavano i preti, quindi attinent...

Categoria: 
Fonte: 

Scalfari ha intervistato se stesso con la collaborazione di Francesco

@media only screen and (min-width: 501px) .align_atf_banner float:left;

Mettiamola così. “Francesco: io, Ratzinger e la Terra da salvare”. Ovvero l’intervista di Scalfari un po’ a se stesso, un po’ (se avanza qualcosa) al Papa, è come la “feroce rappresaglia” iraniana. Capito che Ratzinger e Bergoglio sul punto del celibato sacerdotale sono dello stesso partito, ed è ufficiale, come ha ricordato Andrea Tornielli sull’Osservatore Romano, Scalfari è corso a sparigliare con un «incon...

Categoria: 
Fonte: 

Pages