Rendiconti sui costi degli investimenti: questione di “tempi”