aprile

Superare il 25 aprile: per una pacificazione nazionale

Redatto da Oltre la Linea.

Uno dei “regali” che l’avanzata del movimento populista/sovranista potrebbe fare alla pacificazione nazionale e al superamento delle obsolete dualità destra/sinistra e antifascismo/anticomunismo è la rimozione della ricorrenza del 25 aprile dal calendario italiano.

La “festa della liberazione” non ha più una sua ragione di essere, legittima o presunta tale. Altre sono le problematiche nazionali, e riguardano la sovranità economica e in politica estera, la totalizzazione mediatico-culturale in favore del “pensiero unico”, la cappa oscur...

Categoria: 

Il 25 aprile: una festa ideologica e divisiva

Redatto da Oltre la Linea.

«Il 25 aprile è come un derby tra fascisti e comunisti» ha detto pochi giorni fa Matteo Salvini. E subito insulti, critiche e – ci permettiamo di dirlo – molti piagnistei gratuiti ed esagerati. Al di là della terminologia, quanto ha detto il leader leghista coglie ciò che per molti italiani è piuttosto veritiero: le celebrazioni del 25 aprile sono ormai alla stregua di un derby, con “tifosi”, “ultrà”, cori, schieramenti, colori, folklore e mitologia. Un derby (monocolore, aggiungiamo noi) dove ciò che manca è il senso della storia e una conseguente riflessione di portata più ampia.

Non vogliamo certo far passare assurdità del tipo “si stava meglio prima”, o “l’Italia sarebbe migliore se avessero vinto i tedeschi”...

Categoria: 

25 aprile, ecco come l’ANPI recluta gli insegnanti di scuola

Redatto da Oltre la Linea.

“Caro amico/a, ti scrivo per proporti il tuo sostegno e la iscrizione all’ANPI di Modena”. Così comincia la lettera, inviata ad un insegnante della città emiliana per l’anno 2019. Lettere che vengono inviate a molti, con particolare attenzione ai corpi docenti. E le frasi successive sembrano confermare l’interesse dell’associazione per i quadri formativi.

“La nostra ragion ...

Categoria: 

Il solito, noiosissimo 25 aprile

Redatto da Oltre la Linea.

Nel solito noiosissimo 25 aprile le istituzioni fanno di tutto per affermare ciò che non fu (Mattarella si è affannato addirittura di parlare di “secondo Risorgimento”), una sparuta minoranza tenta invano di ricordare i caduti di chi fu sconfitto nella speranza di non essere criminalizzata, e in mezzo c’è una bella fetta del popolo italiano di cui, della cosidetta “liberazione” non frega assolutamente nulla.

Ovviamente la sparuta m...

Categoria: 

21 aprile: buon compleanno, Urbe!

Redatto da Oltre la Linea.

Per una fortuita coincidenza, quest’anno la Pasqua (cristiana) coincide con il Natale di Roma. Quest’ultima è da considerarsi una ricorrenza imprescindibile per qualunque Italiano degno di tale status, dal momento che segna in modo indelebile i destini del (futuro) Bel Paese. 2772 (metaforiche) candeline a perenne monito per ricordarci chi siamo, da dove veniamo e, perché no, dove andiamo.

Secondo la Tradizione, è al 21 aprile 753 a. C. che si fa risalire la fondazione dell’Urbe da parte di Romolo, il primo Re: suddetta dat...

Categoria: 

Scontro Salvini-Fiano sul 25 aprile: “Ministro leader dell’internazionale nera”

Redatto da Oltre la Linea.

Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini non sarà presente alle celebrazioni del 25 aprile.  “La lotta a camorra, ‘ndrangheta e mafia è la nostra ragione di vita. Il 25 aprile non sarò a sfilare qua o là, fazzoletti rossi, fazzoletti verdi, neri, gialli e bianchi. Vado a Corleone a sostenere le forze dell’ordine nel cuore della Sicilia”. Lo ha ribadito il vicepremier Matteo Salvini a margine della festa della Polizia, a Roma, ...

Categoria: 

Forbes di aprile domani in edicola con i 100 Under 30 italiani

Forbes di aprile in edicola con i 100 Under 30 italiani e molto altro ancora.

Blue Financial Communication, società quotata all’Aim ed editrice dei mensili Forbes, Bluerating, Private e Asset Class, lancia in edicola domani, giovedì 28 marzo, il volume n° 18 del mensile Forbes, che dedica la cover story a Giuliano e Giordano Calza, fondatori di Gcds, simbolo dei cento italiani under 30 alla riscossa, con tutto il coraggio della giovane età ma anche l’acume, la preparazione e la determinazione di chi vuole raggiungere il successo. Giuliano Calza ha creato un marchio di moda, Gcds, che in appena quattro anni è diventato un fenomeno
in tutto il mondo. Il motivo del successo,
oltre a una grande preparazione e alla voglia di non fermarsi mai, è anche nel rapporto con il fratello maggiore, Giordano, il manager di famiglia.

Per il secondo a...

Categoria: