artificiale

Ripensare il lavoro al tempo dei robot e dell’intelligenza artificiale

Industria 4.0

Secondo una recente indagine Doxa nove italiani su dieci (il 94%) ritengono che robot e intelligenza artificiale abbiano portato a scoperte un tempo impensabili, contribuendo (per l’87%) a migliorare la qualità della vita. Al tempo stesso il 70% della popolazione teme la perdita di posti di lavoro, mentre un italiano su due (il 50%) teme addirittura un imminente predominio delle macchine sull’uomo. Anche per questi motivi, secondo il 92% urgono nuove leggi e normative per regolare la materia.

Sono solo alcuni dati che, se ancora ce ne fosse bisogno, confermano come in Italia si stia alzando la soglia di attenzione sulle implicazioni che robotica, automazione e intelligenza artificiale sono destinati a esercitare con sempre maggiore forza nella vita di tutti i giorni e in particolare nel mondo del lavoro. A maggior ragione in un contesto in cui la trasformazi...

Categoria: 

L’upgrade di Groupama con l’intelligenza artificiale di Ibm

(GettyImages)

L’intelligenza artificiale al servizio dell’assicuratore per meglio tutelare l’assistito prevenendo ogni rischio e in caso di sinistro. È questo il senso della collaborazione tra G-Evolution, società di servizi telematici che opera sul mercato B2B e B2C, partecipata al 100% da Groupama Assicurazioni, e IBM per lo sviluppo di soluzioni digitali dedicate all’industria assicurativa.

Una collaborazione che – spiega un comunicato – mette a fattor comune il know-how di G-Evolution e le competenze di IBM per la trasformazione strategica delle imprese attraverso le tecnologie innovative come Internet of Things (IoT), Artificial Intelligence (AI) e Cloud ibrido.

Il punto di partenza della collaborazione...

Categoria: 

Tre ragazzi stanno riscrivendo le regole della fotografia grazie all’intelligenza artificiale

Da sinistra: Giacomo Grattirola, Jacopo Benedetti e Federico Mattia Dolci, co-fondatori di Boom Imagestudio. (Courtesy Boom)

“Ogni giorno milioni di immagini vengono scattate e condivise sul web, da chiunque. Per questo, in tanti cominciano a pensare che la fotografia si stia perdendo. Noi no!”. Così la pensa Federico Mattia Dolci, de...

Categoria: 

Calciomercato ultimo atto, con big data e intelligenza artificiale

Wanda Nara e Mauro Icardi, atteso protagonista dell’ultima giornata di calciomercato (Claudio Villa/Getty Images)

Olocip, startup esperta nell’applicazione dell’intelligenza artificiale allo sport, ha sviluppato un algoritmo in grado di prevedere le mosse di calciomercato. La tecnologia infatti sta facendo il suo ingresso in campo (non solo con tecnologie come il VAR) per supportare allenatori e staff.

Come? Per esempio disponendo di un’analisi accurata pre e post-partita, che comprenda lo studio e l’osservazione degli avversari basato su dati oggettivi, consigliando formazioni e sostituzioni sulla base dell’andamento della gara e dei singoli calciatori nel corso delle ultime partite. L’algoritmo sviluppato dalla società di consulenza con sede a Madrid, fornisce consigli anche per lo scouting dei calciatori e nella p...

Categoria: 

Gli «etichettatori», ovvero i nuovi schiavi dell’intelligenza artificiale

L’opinione diffusa è che l’Intelligenza Artificiale possa fare tutto da sola: ad esempio, nel segmento delle self-driving car, catturare con dei sensori immagini ad altissima risoluzione del paesaggio circostante, e scegliere autonomamente quale direzione prendere, quando fermarsi, dove parcheggiare; una entità capace di accrescere – tra l’altro – le proprie conoscenze mano a mano che viene adoperata, arricchendo il proprio archivio personale di esperienze con soluzioni alternative per risolvere problemi.

In realtà, ogni tipo di linguaggio è fondamentalmente ambiguo. Nel “dialogo” che una macchina instaura con il mondo in cui si muove, il condizionamento e il contesto sono molto forti, e i robot hanno bisogno di costanti feedback che li aiutano a capire meglio i segnali che ricevono, sotto forma di volti, rumori, espressioni del volto. Più si abbassa il tempo di risposta consentito tra segnale e reazione, più la comu...

Categoria: 

L’Intelligenza Artificiale arriva anche alla Biennale di Venezia

AVZ_arsenale-34_HITO STEYERL Andrea Avezzù

Che cosa si intende per Intelligenza Artificiale oggi? Sotto il termine AI si vogliono racchiudere quegli algoritmi che oggi sono capaci di processare un alto numero di dati e informazioni, alla luce dei quali riescono a fornire interpretazioni a fenomeni di diverso genere. Questi sono perfino capaci di generare opere d’arte.

E’ del novembre dello scorso anno la notizia che una pittura digitale realizzata da un algoritmo processando informazioni visive è stata venduta a un’asta da Christie’s per la cifra record di 432.000 dollari.
L’arte e gli artisti si sa, guardano avanti sul proprio tempo: da diversi anni ci sono alcuni artisti che stanno lavorando su questo argomento come oggetto-soggetto delle proprie ricerche. E’ il caso di

Categoria: 

Intelligenza artificiale: un europeo su quattro la vorrebbe al posto dei politici

(Shutterstock)

Le elezioni europee sono alle porte, ma se ci fosse la possibilità di votare Mr. AI probabilmente ci ritroveremmo guidati da una serie infinita di sofisticati algoritmi. È ciò che emerge dalla ricerca condotta dal Center for the Governance of Change (CGC) presso la IE University di Madrid.

 

Intelligenza artificiale vs politici europei

Secondo l’European Tech Insights 2019, questo il nome dello studio che ha coinvolto oltre 2.500 adulti tra i 18 e i 99 anni in otto paesi europei (Francia, Germania, Irlanda, Italia, Spagna, Paesi Bassi e Regno Unito), infatti, un cittadino...

Categoria: