caduta

1989: la caduta del Muro e il turning point del collezionismo

Leonid Brezhnev e Erich Honecker in una storica foto riprodotta su un tratto del Muro di Berlino. (Photo by Steve Eason/Hulton Archive/Getty Images)

Il tempo non fa sconti, e i trentenni di oggi non sanno nulla del mondo quando c’era il Muro. Ma il denaro, come si dice, si misura col tempo e permette quindi agli stessi trentenni, e non solo, di leggere l’Ottantanove oltre il dato politico. La caduta del muro di Berlino è uno dei turning point del design e quindi del collezionismo moderno, perché investe tre manifatture iconiche: Rolex, Porsche e… Marcel Proust.

Il bello del collezionismo, e della costruzione di uno stile personale, è appunto nel concetto di personale. Ci limitiamo così a dare alcune tracce, ipotesi, suggestioni. Ciascuno, se crede, può approfondire, affinare, e farsi una lista della spesa che fo...

Categoria: 

Steve Bannon profeta: pochi giorni fa predisse la caduta del governo

Redatto da Oltre la Linea.

Steve Bannon, sovranista, americano, conservatore, filosionista, protestante, “signore oscuro” del sovranismo europeo ed infine anche profeta. Pochi giorni fa, infatti, quando Conte si era appena schierato al fianco di Salvini e i 5stelle avevano ingoiato il boccone amaro del Si alla tav, le parole di Bannon sembravano completamente fuori luogo. Il governo, benché litigarello, era molto lontano dalla crisi di questi giorni. Eppure…

“Non tutti i matrimoni funzionano, ve lo dice uno che si  sposato tre volte. Quello tra Di Maio e Salvini è stato un nobile esperimento. Mi piacerebbe vederlo...

Categoria: