contro

Tutti contro Salvini. Salvini batte tutti

Ogni giorno che Dio manda in terra, Salvini lancia l’amo nello stagno e, ogni giorno che Dio manda in terra, un allocco di sinistra abbocca. Si mostra bello rotondetto al Papeete di Milano Marittima, e tutti a parlare di lui. Che buzzurro, che zotico, un ministro in mutandoni. Così iniziano a circolare le foto di De Gasperi che, mezzo secolo fa, si trovava in spiaggia in giacca e cravatta. Solo che poi spuntano anche quelle del De Gasperi descamisados (anche gli statisti, il bagno, lo fanno nudi). Autogol. Il Senato approva il Sicurezza bis, Salvini twitta felice e ringrazia la Madonna e quelli abboccano di nuovo. Indignazione, sfottò, pippe mentali da twittaroli incarogniti: ma chi ha vinto la battaglia politica, lui o i suoi sdegnati avversari? E chi vince, ogni giorno che Dio manda in terra, la battaglia mediatica? La risposta l’avete capita.

Salvini non è il nuovo Berlusconi, ma, per la sinistra, sì. E così gl...

Categoria: 
Fonte: 

Ha senso andare avanti con questo governo “populista” contro il popolo? No

Pubblichiamo di seguito l’editoriale del numero di luglio 2019 di Tempi. Si tratta della risposta del direttore a una lettera giunta in redazione a inizio mese e già pubblicata (senza replica) sul sito di Tempi. Attenzione: di norma l’accesso agli articoli del mensile è riservato agli abbonati. Clicca qui per abbonarti a Tempi.

***

Caro direttore, con il Dl Crescita il governo ha approvato una norma che potrà certamente compiacere i consumatori, ma che ha una ricaduta pesantissima su alcuni settori.

In pratica hanno trasformato il credito d’imposta grazie al quale da molti anni chi fa interventi di...

Categoria: 
Fonte: 

Boldrini contro la “strumentalizzazione di Bibbiano”. Ma lei fa lo stesso con i “migranti”

Redatto da Oltre la Linea.

Laura Boldrini tuona contro la “strumentalizzazione” dei bambini di Bibbiano. Parola standard ormai usata da tutto l’ambiente politicamente corretto quando non si vuole permettere una denuncia che non vada contro Salvini, la Lega o qualsiasi partito non allineato alla cosiddetta “sinistra”, di cui abbiamo avuto proprio in qiuesti giorni brillante testimonianza con l’articolo pubblicato sul

Categoria: 

Corea, tensione nei cieli: spari contro caccia russo

Redatto da Oltre la Linea.

L’incidente è avvenuto vicino alle isole Dokdo, rivendicate con il nome Takeshima dal Giappone: la Corea del Sud ha ordinato ai propri caccia di alzarsi in volo e sparare colpi di avvertimento contro un jet militare russo, colpevole di aver violato lo spazio aereo di Seul.

Stando a quanto riportato dalle fonti sudcoreane, un jet russo avrebbe sorvolato lo spazio aereo a est della Corea del Sud. Come riporta La Repubblica, “l’aereo in questione faceva parte un gruppo di quattro velivoli militari, due cinesi e due russi, entrati pochi minuti prima nella zona di identificazione di Difesa aerea sudcoreana (Kadiz) per due volte, dir...

Categoria: 

L’odio razziale di Hollywood contro i bianchi

Redatto da Oltre la Linea.

Hollywood è pervasa dall’odio razziale per gli uomini bianchi, niente di nuovo, nessuna novità. Case cinematografiche americane ed emittenti televisive si sono da tempo piegate alle logiche del politicamente corretto subendo ricatti da movimenti come quello del MeToo o dalle lobby del movimento LGBT. Eppure una rapida occhiata a incassi e ascolti sembrerebbe confermare l’opinione contraria della maggioranza della popolazione.

Ultimo caso in ordine ...

Categoria: 

I troll russi contro Mattarella? Un’invenzione

Redatto da Oltre la Linea.

Secondo quanto riportato dall’Agi, non ci fu alcuna regia di troll russi negli attacchi via social, con falsi account Twitter, indirizzati nel maggio dello scorso anno al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, all’indomani del veto alla nomina di Paolo Savona a ministro dell’Economia. È la convinzione della Procura di Roma, che sulla vicenda aveva aperto un’inchiesta ipotizzando i reati di ‘attentato alla libertà del presidente della Repubblica’ e di ‘offesa all’onore e al prestigio del Capo dello Stato’.

Hacker russi? Una bufala

Il coinvolgimento di troll manovrati da Mosca, peraltro smentito a suo tempo dall’allora direttore del Dis Alessan...

Categoria: 

Kim Il Sung: Corea e Siria unite contro l’imperialismo

Redatto da Oltre la Linea.

In occasione del 25º anniversario della scomparsa del leader nordcoreano Kim Il Sung, pubblichiamo il suo discorso pronunciato all’adunata di massa organizzata a Pyongyang in onore della delegazione del partito e del governo della Repubblica araba siriana, risalente al 1º ottobre 1974 e intitolato “Le truppe d’aggressione dell’imperialismo americano devono ritirarsi incondizionatamente dalla Corea del sud”, che costituisce una pietra miliare nella storia della lunga e fortunata alleanza fra Siria e Corea sul fronte della comune battaglia per la sovranità nazionale:

A SOSTEGNO DELLA SIRIA E DEI POPOLI ARABI

Categoria: 

Sea Watch, noi siamo con il prof. Gervasoni e contro i pirati

Redatto da Oltre la Linea.

«Ha ragione Giorgia Meloni, la Sea-Watch va affondata. Quindi Sea-Watch bum bum, a meno che non si trovi un mezzo meno rumoroso». E’ questo il messaggio pubblicato sui social dal professore Marco Gervasoni, una delle menti più lucide del nostro Paese e docente di Storia contemporanea all’Università degli studi del Molise, che ha scatenato l’indignazione dei soliti ipocriti umanitari. In prima fila contro la libertà di pensiero gli immancabili “partigiani” dell’Anpi:

Gervasoni, Anpi all’attacco

«I toni pesantemente irridenti, ed ancor più le parole usate nell’augurarsi che la nave Sea-Watch venga fatta saltare in aria, sono in se stessi inaccettabili, e certo indicativi di una visione del mondo e...

Categoria: 

L’Esercito di Haftar in difficoltà contro le forze di Sarraj

Redatto da Oltre la Linea.

L’esercito Nazionale Libico (LNA), guidato dal Maresciallo Khalifa Haftar, sta incontrando diverse difficoltà nella campagna a sud della capitale Tripoli.

All’inizio della scorsa settimana, le forze del Governo di Accordo Nazionale stanno assediando la città di Gharyan, che la LNS sta utilizzando per rifornire le forze intorno Tripoli. L’avanzata delle forze di Sarraj, sta venendo sostenuta dalla Turchia con veicoli corazzati e supporto aereo e da velivoli senza nome. Dopo essere state respinte, le forze di Haftar hanno tentato di riprendere la cittadina senza alcun successo.

Categoria: 

Pages