dibattito

Perché Serena Williams è il volto giusto per la pubblicità di una compagnia di assicurazioni

Un frame della nuova pubblicità Axa con Serena Williams (Courtesy Axa)

“Ogni volta che ci si prepara per raggiungere qualcosa di importante, ogni volta che ci si confronta con una nuova sfida, ci si prepara per andare un passo oltre all’occasione successiva”. E’ una constatazione che ritorna spesso nell’esperienza diretta di tanti uomini di successo che compaiono nelle classifiche di Forbes e che nella propria vita si sono trovati a doversi confrontare giorno dopo giorno con una nuova competizione, soprattutto nei confronti di loro stessi. Essere preparati anche ad affrontare gli imprevisti fa la differenza tra l’improvvisazione e la possibilità di avere una contromisura già pronta, prevista, nel caso le cose dovessero andare in maniera non lineare.

Un po’ come gli atleti quando si allenano ore al giorno sui fondamentali per essere pronti in maniera quasi “meccanica”, senza perdere il proprio equilibrio, a rispondere a qualsiasi tipo di eventualità durante un match decisivo.

Categoria: 

Gilet Gialli, è partita la criminalizzazione

Redatto da Oltre la Linea.

Emmanuel Macron respira. Recupera terreno. Così, all’improvviso, dopo mesi di agonia. Tutto iniziato nel novembre scorso, quando la popolarità del presidente non superava il 25%. Ma ora ci sono i black bloc, coloro che sabato hanno incendiato Parigi. Adesso è partita la criminalizzazione dei Gilet Gialli.

Serviva come l’aria, perché prima c’era stato qualcosa, qualche infiltrato, qualche incendio di auto, ma ancora troppa poca roba per accusare una responsabilità diretta. Addirit...

Categoria: 

Deutsche – Commerz, perché la madre di tutte le fusioni ci riguarda da vicino

La sede di Deutsche Bank a Francoforte (Shutterstock)

David Folkerts-Landau, chief economist di Deutsche Bank, ha appena dato alle stampe un report in cui sostiene che per l’Eurozona è giunto il momento di scegliere fra due sistemi: quello americano, “dove banche forti supportano pmi, famiglie e società”, e quello giapponese, “dove le banche hanno problemi di profittabilità e, di conseguenza, l’economia reale soffre”. Per carità di patria ed amor di bandiera lo studioso non cita la situazione tedesca, ove si sommano errori tipici del modello giapponese, a giudicare dai problemi delle Landesbank, mentre la scommessa di Deutsche Bank di creare un’alternativa ai banchieri Usa è miseramente andata in fumo, così come i quattrini investiti dall’istituto a Las Vegas nel tentativo ...

Categoria: 

Chi è Cristina Pozzi, l’unica Young Global Leader 2019 per l’Italia

Cristina Pozzi (Young Global Leader)

Cristina Pozzi è l’unica Young Global Leader 2019 per l’Italia: l’imprenditrice sociale e divulgatrice 37enne riporta dopo 5 anni il nostro Paese fra i nominati dalla comunità no-profit con sede a Ginevra, parte del World Economic Forum.

 Cristina è stata scelta tra i leader del futuro su migliaia di segnalazioni da 70 Paesi nel mondo: il Forum seleziona ogni anno circa 100 personalità con meno di 40 anni d’età e con una carriera fuori...

Categoria: 

Pages