dibattito

Clemente Ultimo racconta l’ascesa di Alternative für Deutschland

Redatto da Oltre la Linea.

Le elezioni europee dello scorso 26 maggio sono state segnate da un’agenda, programmatica e non solo, dettata in larga misura dai movimenti populisti del Vecchio continente.

L’attesa, a leggere i principali quotidiani italiani, francesi, tedeschi e spagnoli era focalizzata sulla possibile crescita fino ad un vero e proprio boom delle formazioni che stanno mettendo a repentaglio l’esistenza dei partiti tradizionali. Se la Lega di Salvini è oggetto di studi e analisi, molte delle quali viziate da pregiudizi e pressapochismo, già da un paio di anni e il R...

Categoria: 

McLaren ha una nuova supercar ma per i più piccoli

(cars.mclaren.press)

Dopo il successo dei 500 esemplari della Bugatti Baby II da 30mila euro lanciata lo scorso marzo in occasione del 110° anniversario dalla nascita della casa automobilista, è il turno di McLaren che a distanza di tre anni dalla presentazione della sua prima auto elettrica per bambini – si tratta del modello McLaren P1 “Ride-On” – svela una supercar ancora più autentica e che non passerà inosservata agli occhi dei genitori appassionati de...

Categoria: 

L’economista più citato al mondo ha una nuova ricetta per rilanciare l’Europa

(Photo by Michael Spilotro/IMF via Getty Images)

Ben vengano i tassi bassi, che ci hanno permesso di non precipitare nella Grande Depressione. Ma la politica monetaria, da sola, non basta più. Scende così in campo Oliver Blanchard, già capo economista del Fondo Monetario, con un intervento pubblicato su Les Echos, il quotidiano finanziario parigino, proprio alla vigilia della nomina di Christine Lagarde alla Bce. E la coincidenza aggiunge peso alla proposta di Blanchard per rilanciare la politica economica del Vecchio Continente: introdurre una “regola d’oro” nei bilanci statali, in modo da distinguere in maniera netta tra spese corre...

Categoria: 

Calciomercato: perché il business delle plusvalenze può far saltare il banco

Nicolo’ Zaniolo (Paolo Bruno/Getty Images)

A furia di farsi prendere la mano con il ricorso alle plusvalenze, i club della Serie A rischiano di far saltare il banco. Anche laddove non dovessero emergere episodi di vero e proprio illecito, infatti, l’abuso di questa pratica rischia di far accumulare i problemi, fino a quando non sarà più possibile gestirli.

I rischi per la Serie A

In questi giorni plusvalenza è il termine più utilizzato tra le società della massima serie italiana, tutte impegnate a far quadrare i bilanci in chiusura prima di lanciarsi nella campagna acquisti.

Tecnicamente con questo termine si intende la differenza positiva tra il valore di vendita del ca...

Categoria: 

Il futuro del mercato dell’arte è nella blockchain?

(christies.com)

La blockchain non è più solo la tecnologia applicata alle criptovalute, ma uno strumento utile per gli usi più diversi. Nell’arte le catene di blockchain cominciano a essere utilizzate come database elettronici certificati capaci di custodire le informazioni sulle opere. È questo l’uso sperimentale che ne ha fatto recentemente Christie’s, casa d’asta leader al mondo nel settore per giro d’affari, da sempre anche all’avanguardia per quanto riguarda la messa in pratica delle nuove tecnologie.

Ricordiamo che fu la prima auction house a creare una piattaforma apposita per l’on-line bidding nel 2011, oggi strumento ampiamente usato nel mercato. Quella che all’epoca era una feature

Categoria: 

Paola Egonu racconta come è diventata una schiacciatrice da record grazie a Mila e Shiro

Paola Egonu in outfit EA7 Emporio Armani.

Articolo tratto dal numero di luglio 2019 di Forbes Italia. Abbonati. 

“La più grande soddisfazione? È stata la vittoria della Champions League il 18 maggio 2019 a Berlino. Il più grande rimpianto, invece, il Mondiale del 2018”. Un traguardo raggiunto e uno sfiorato. Un successo e un fallimento. Ma si può davvero parlare di fallimento quando ad appena 20 anni sei lì a giocartela fino alla fine, in alcune delle competizioni sportive più prestigiose al mondo? Paola Egonu, classe 1998, pallavolista e 189 cm di altezza, è diventata in poco tempo la beniamina di milioni di italiani che hanno gioito e pianto insieme a lei durante l’ultimo campionato mondiale...

Categoria: 

Scompare Lee Iacocca, il padre della Mustang e l’uomo che salvò la Chrysler

Lee Iacocca è morto all’età di 94. (Photo by Charley Gallay/Getty Images)

David Kiley per Forbes.com

Lee Iacocca, che ha guidato sia Ford che Chrysler in momenti diversi della sua carriera leggendaria e che è stato il padre della Mustang e del minivan, è morto oggi a 94 anni a causa di complicazioni legate al Parkinson.

Iacocca è stato l’ultimo gigante dei ceo dell’industria automobilistica statunitense, riconosciuto come il leader dell’industria automobilistica americana per due decenni fino a quando non è stato costretto a lasciare Chrysler. Ha avuto un tale successo come venditore, anche come amministratore delegato, che è apparso in molte delle pubblicità TV e stampa di Chrysler durante il suo mandato. La gente si fidava di lui, anche se era un venditore di automobili.

Ed era così ammirato e aveva un riconoscimento così enorme che in molti pensavano si pote...

Categoria: 

Ecco perché Putin ha ragione sulla fine del liberalismo

Redatto da Oltre la Linea.

Oggi, il Financial Times ha pubblicato una lunga ed esauriente intervista con il presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin.

Come riporta NBC News, “Putin ha detto in un’intervista con il Financial Times che l’idea liberale è diventata obsoleta, e si è riferito alla decisione della Germania di far entrare più di un milione di rifugiati – principalmente in fuga dalla guerra in Siria – come un gravissimo errore”.

Categoria: 

Pages