difesa

Parolin: «La libertà religiosa va difesa. Anche dai “nuovi diritti”»

Il segretario di Stato vaticano Pietro Parolin è stato invitato a concludere ieri mattina i lavori del simposio “Stand Together to Defend International Religious Freedom”, svoltosi all’ambasciata degli Stati Uniti presso la Santa Sede. Nell’occasione il cardinale ha pronunciato un discorso destinato inevitabilmente a risuonare nelle orecchie di molti, non ultimi i cattolici e non cattolici entrati a vario titolo nella “battaglia sulla famiglia” scoppiata intorno al convegno di Verona. Il testo integrale dell’intervento di Parolin, pronunciato in inglese, è pubblicato in questa pagina del sito del Vaticano.

Nonostante i molti sforzi compiuti dalla comunità i...

Categoria: 
Fonte: 

Papa Francesco: appello ai politici per l’importanza della difesa della vita

In vista della Giornata per la vita che si celebra domani in Italia, Papa Francesco ha incontrato il Direttivo del Movimento per la vita italiano. Nel discorso ha sottolineato che l’intera esistenza va difesa, a partire da coloro che stanno per nascere, al di là di qualsiasi fede o credo si appartenga. Articolo di Adriana Masotti, tratto da Vatican News.

Categoria: 
Fonte: 

Premiato il cardinale Zen per «la difesa della libertà e la lotta al comunismo»

Il cardinale Joseph Zen Ze-kiun riceve la “medaglia per la libertà Truman-Reagan”

Il cardinale Joseph Zen Ze-kiun, vescovo emerito di Hong Kong, ha ricevuto lunedì negli Stati Uniti la “medaglia per la libertà Truman-Reagan”. Il premio viene assegnato ogni anno dalla Fondazione memoriale per le vittime del comunismo a individui o istituzioni che si distinguono per l’impegno in difesa della libertà e della democrazia, in opposizione al comunismo e altre forme di tirannia. Prima di lui l’hanno vinto san Giovanni Paolo II, il vescovo rumeno Laszlo Tokes, il sacerdote vietnamita Nguyen Van Ly e l’attivista cinese Chen Guangcheng.

FUGA DAL «PARADISO COMUNISTA»

Accettando il premio, il cardinale Zen, già soprannom...

Categoria: 
Fonte: 

In difesa di Matteo Salvini

Redatto da Oltre la Linea.

Fanno riflettere le ultime dichiarazioni di Domenico Lucano, che definisce gli scafisti delle “vittime”. Secondo l’ex Sindaco di Riace: «Per alleviare l’onta mediatica delle sue gravi responsabilità il governo italiano ha detto che la responsabilità è dei trafficanti. Ma io dico che anche loro sono vittime. I crimini dell’umanità non sono i loro ma quelli di un governo indifferente, di un ministro dell’Interno che pensa a farsi fotografare mentre mangia con la gente che muore in mare […] Mai l’Italia è stata così in basso».

Categoria: