europee

Elezioni europee: dove va la Spagna?

Redatto da Oltre la Linea.

Nonostante la minor copertura mediatica rispetto a Francia e Germania, le elezioni europee in Spagna meritano una forte attenzione analitica. E questo per almeno due motivi. Innanzitutto queste avvengono a meno di un mese dalle elezioni legislative, con un parlamento ancora diviso e in cerca di un equilibrio. E, in secondo luogo, sono le uniche elezioni (tra i principali paesi europei) a consegnarci un dominio del centrosinistra tradizionale. Ma perché?

Inutile negarlo, il vero vincitore delle elezioni europee in Spagna è il PSOE (Partito Socialista dei Lavoratori), parte del gruppo europeo dei Socialisti & Demo...

Categoria: 

Europee nel Regno Unito: il Brexit Party trionfa

Redatto da Oltre la Linea.

Le elezioni europee si sono concluse anche nel Regno Unito, col conteggio dei voti dell’Irlanda del Nord e della Scozia: si nota che un bebè, come il Brexit Party nato il 23 novembre e registrato solo 3 mesi fa, si erge come un gigante muscoloso; i conservatori, invece, sembrano già colpiti dal rigor mortis.

Il primo ha conquistato più seggi di tutti, 29 sui 73 totali, mentre i laburisti 10; i conservatori della ormai dimessa e sconfitta Theresa May sono con difficoltà riusciti a raccogliere le briciole con 4 soli seggi. ...

Categoria: 

Europee, Salvini domina: e adesso? Risultati e scenari

Redatto da Oltre la Linea.

Alle europee i sovranisti vanno bene, ma non basta. Gli ottimi risultati ottenuti infatti (Lega primo partito in Italia, Brexit Party primo in UK, Rassemblement National primo in Francia, Orban assoluto dominatore in Ungheria, Kaczyński primo in Polonia), non basteranno a formare una nuova maggioranza nel Parlamento europeo.

Di contro si assisterà alla più clamorosa delle euroammucchiate, con una maggioranza tra popolari, socialisti, Alde e verdi, tutti contro il fenomeno sovranista. Dato ampiamente prevedibile. Una “rivoluzione dei popoli europei” che sarebbe evidentemente di difficilissima attuazione, anche in caso di clamorosi scenari positivi verso i “populisti”, con un Parlamento che, anche qualora fosse stato tota...

Categoria: 

Europee: Lega sopra il 30%, crollo M5S

Redatto da Oltre la Linea.

Le proiezioni dalle urne delle elezioni europee confermano il grande risultato della Lega di Salvini che supera saldamente il 30% dei voti. Come preventivato da diversi exit poll, è confermato il sorpasso del Partito Democratico sul Movimento 5 Stelle. +Europa di Emma Bonino non supera la soglia di sbarramento.

(prime 4.055 sezioni su 61.576):

LEGA: 33,66%
PARTITO DEMOCRATICO: 23,55%
M5S: 16,62%

FORZA ITALIA: 7,8...

Categoria: 

Europee: rivoluzione sovranista? Parte “Voci Corsare”

Redatto da Oltre la Linea.

Elezioni europee: sarà “rivoluzione sovranista”? Parte con questo interrogativo “Voci Corsare“, il programma in podcast di Oltre la Linea. Una nuova esperienza nella quale cercheremo di darvi, come sempre, un punto di vista quanto più possibile affidabile e distante dalla narrazione del pensiero unico media mainstream.

In questo primo appuntamento https://www.facebook.com/simo...

Categoria: 

Caio Mussolini: pronipote del Duce candidato alle europee

Redatto da Oltre la Linea.

Caio Giulio Cesare Mussolini è nato in Argentina nel 1968, è figlio di Guido e nipote di Vittorio Mussolini, secondogenito di Benito Mussolini, Duce d’Italia e fondatore del fascismo. Caio è candidato alle elezioni europee 2019 nella circoscrizione Sud tra le fila di Fratelli d’Italia.

Caio Mussolini: la carriera universitaria e militare

Laureato in Scienze Navali e Marittime presso l’Università di Pisa e in Scienze Politiche con lode presso l’Università di Trieste, nel 1986 è entrato all’Accademia Navale di Livorno come Allievo Ufficiale di Sta...

Categoria: 

Ora Bruxelles minaccia: “Dopo europee Italia conterà meno”

Redatto da Oltre la Linea.

A Bruxelles sanno benissimo che i sondaggi, in Italia, danno per vincente la Lega di Matteo Salvini e, in generale, i partiti sovranisti europei. Ed ecco che da non meglio precisati funzionari, arrivano le prime e velateminacce all’Italia. Come riporta l’AdnKronos, dopo le elezioni europee, l’Italia probabilmente conterà meno di oggi ai vertici dell’Ue. Lo conferma un alto funzionario di Bruxelles, in vista del summit informale dei capi di Stato e di governo dell’Ue a 27 a Sibi...

Categoria: 

Pages