europei

I popoli europei sono sterminati dalla denatalità

Redatto da Oltre la Linea.

Quando a scuola si studiavano le epoche antiche, si restava stupiti nel constatare quanti popoli furono spazzati via dalla storia: assimilazioni forzate, guerre, invasioni, stermini di massa, tracolli demografici, fini clamorose di civiltà antiche e un tempo potenti.

Nell’Europa contemporanea nessuno oserebbe immaginare che un destino simile possa toccare a nessun popolo, ma la realtà tristemente fa rivivere gli orrori del passato sotto nuovi vessilli: con la denatalità, ad esempio.

Come oggi la Bulgaria sta morendo e svuotandosi

href="https://oltrelalinea.news/2019/04/05/i-popoli-europei-sono-sterminati-da..." title="I popoli europei sono sterminati dalla denatalità" rel="nofollow">

Redatto da Oltre la Linea.

Quando a scuola si studiavano le epoche antiche, si restava stupiti nel constatare quanti popoli furono spazzati via dalla storia: assimilazioni forzate, guerre, invasioni, stermini di massa, tracolli demografici, fini clamorose di civiltà antiche e un tempo potenti.

Nell’Europa contemporanea nessuno oserebbe immaginare che un destino simile possa toccare a nessun popolo, ma la realtà tristemente fa rivivere gli orrori del passato sotto nuovi vessilli: con la denatalità, ad esempio.

Come oggi la Bulgaria sta morendo e svuotandosi

https://oltrelalinea.news/wp-content/uploads/2019/04/mappabulgaria.png" alt="I popoli europei sono sterminati dalla denatalità"width="400" height="282" ...

Categoria: 

Ppe, gli immigrazionisti contro Orbàn: “Minaccia valori europei”

Redatto da Oltre la Linea.

Nel Ppe c’è chi vuole cacciare Viktor Orbàn. Nei giorni scorsi, il blocco dei paesi nordici, capeggiati da sigle come il Partito moderato svedese, ha avviato formalmente una richiesta di espulsione di Fidesz, il partito di Viktor Orbán. Come racconta IlSole24Ore, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata il lancio di una campagna mediatica per raccontare ai cittadini ungheresi le trame di Bruxelles sui flussi di migranti. https://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2019-02-19/ungheria-orban-lancia-c......

Categoria: 

Recupero dei mercati azionari europei

Seduta al di sotto della parità per i mercati azionari europei, comunque in recupero dai minimi di giornata, con il rafforzamento dell’euro in attesa dell’esito del meeting Bce di giovedì e sull’accentuarsi delle tensioni con la Corea del Nord in una giornata che ha visto la comunicazione dei dati relativi all’indice di fiducia Sentix degli investitori in Eurozona per il mese di settembre che e tornato comunque a salire a 28.2 punti dai precedenti 27.7 e contro attese pari a 27 punti.

Quindi l’indice dei prezzi alla produzione per il mese di luglio sempre in Eurozona ha registrato una variazione nulla m/m dal precedente calo dello 0.2% e sotto le attese pari al +0.1% con la variazione tendenziale del +2% dal precedente +2.4% e contro attese pari al +2.1%. Con l'euro contro il dollaro a 1.1916 da 1.1862 lo Stoxx600 ha cosi archiviato la seduta in calo del -0.5%, EuroStoxx50 -0.4%, Ftse 100 -0.4% con il Pmi costruzioni Uk per il mese di agosto in flessione a 51.1 punti dai precedenti 51.9 e contro attese pari a 52 punti. Dax -0.3%, Cac -0.4% e Ibex -0.8% con il rendimento del Bonos a 10 yr che è dim...

Categoria: 
Fonte: