facebook

Arriva Libra, qualcuno svegli gli Stati: Facebook ha emesso una moneta che sfugge a ogni controllo

Perché una moneta internazionale dovrebbe arrivarci, offerta in un bel packaging tecnologico, da un’associazione privata basata in Svizzera? Libra è la prova della fragilità del nostro sistema monetario. O la piattaforma è di tutti o si creano seri problemi su come vigilare questo sistema in futuro

Categoria: 
Fonte: 

Arriva Libra, qualcuno svegli gli Stati: Facebook ha emesso una moneta che sfugge a ogni controllo

Perché una moneta internazionale dovrebbe arrivarci, offerta in un bel packaging tecnologico, da un’associazione privata basata in Svizzera? Libra è la prova della fragilità del nostro sistema monetario. O la piattaforma è di tutti o si creano seri problemi su come vigilare questo sistema in futuro

Categoria: 
Fonte: 

Facebook lancia la sua criptovaluta: 6 previsioni su Libra

Mark Zuckerberg, ceo di Facebook. (Photo by Win McNamee/Getty Images)

Caitlin Long per Forbes.com

Cosa significa la nuova criptovaluta di Facebook annunciata oggi per gli utenti della sua suite di piattaforme (tra cui Messenger e WhatsApp)? Presumibilmente ogni commerciante con un account su queste piattaforme potrebbe effettuare transazioni nella criptovaluta con clienti che hanno anche loro un account, per qualsiasi cosa, come acquisti online e acquisti nel mondo fisico come generi alimentari e ristoranti.

La criptovaluta sarà uno “stablecoinil cui valore sarà legato a un paniere di valute legali. Ecco le mie previsioni sulla base delle dichiarazioni di Facebook e di diversi commenti anonimi rilasciati da persone legate al progetto in interviste a The Information...

Categoria: 

La criptovaluta di Facebook che sconvolgerà le banche, vista da una banca

(Shutterstock)

Oggi Facebook dovrebbe togliere il velo alla sua criptovaluta conosciuta finora con il nome di GlobalCoin o di Libra. Il progetto ha coagulato attorno a sé diversi grandi operatori commerciali, tecnologici e del mondo delle carte di credito che, secondo il Wall Street Journal gestiranno la blockchain su cui girerà la criptovaluta, per la quale è previsto l’aggancio a un paniere di valute internazionali.

La valuta digitale di Facebook vale il clamore mediatico che ha sollevato? Ha provato a rispondere una banca, ING Bank, tra le tante che secondo alcuni osservatori potrebbero vedersi progressivamente disintermediate proprio partendo da ciò che annuncerà oggi Facebook.

Teunis Brosens e Carlo Cocuzzo di I...

Categoria: 

Facebook lancia la app Study che paga gli utenti per acquisire i loro dati

“Benvenuti su Study, un programma di Facebook che paga ai partecipanti per condividere informazioni su come usano le app. Questo ci aiuta a creare prodotti migliori per la community di Facebook.” Così il team di Mark Zuckerberg presenta al pubblico il nuovo progetto “Facebook Study”.

 

Facebook Study, la app per la ricerca di mercato a pagamento

Trasparenza è la parola chiave di questo nuovo progetto firmato Facebook, capire quali app apprezzano gli utenti e come interagiscono con queste per poter poi, sulla base dei dati raccolti, migliorare le proprie performance offrendo servizi sempre più graditi è l’obiettivo.

 

Come partecipare al programma Study di Facebook

Categoria: 

Copertura ed engagement: come farsi notare su Facebook

La copertura, o reach, rappresenta il numero totale di persone che visualizza un post da quando viene pubblicato. L’engagement è il numero di interazioni con il post stesso da parte della vostra audience. PURTROPPO CI SONO CATTIVE NOTIZIE Facebook recentemente ha apportato una modifica al proprio algoritmo che avrà un fortissimo impatto proprio sulla copertura… Leggi tutto »Copertura ed engagement: come farsi notare su Facebook

L'articolo Copertura ed engagement: come farsi notare su Facebook proviene da Prime Consult.it.

Categoria: 

Facebook si piega a Soros e banna Alex Jones e Yiannopoulos

Redatto da Oltre la Linea.

Alex Jones, Milo Yiannopoulos e Laura Loomer sono stati bannati da Facebook e Instagram. Come riporta il Guardian, Facebook ha bandito diversi account di spicco che, secondo la piattaforma di social media, promuovono il «nazionalismo bianco».

«Abbiamo sempre vietato le persone o le organizzazioni che promuovono o praticano la violenza e l’odio, indipendentemente dall’ideologia», ha spiegato un portavoce di Facebook. «Il processo di valutazione dei potenziali trasgressori è ampio ed è ciò che ci ha portato alla nostra decisione di rimuovere questi account oggi».

Esulta Media Matters for Americ...

Categoria: 

Saviano delira su Facebook: “I fucili della Lega, messaggio chiaro”

Redatto da Oltre la Linea.

Un banalissimo post ironico, quello di Luca Morisi, spin doctor di Salvini. “Fanno di tutto per gettare fango sulla Lega, si avvicinano le europee, ma noi siamo armati e dotati di elmetto, Buona Pasqua!”. E Saviano delira, perde la testa.

href="https://oltrelalinea.news/2019/04/22/saviano-delira-su-facebook-i-fucili..." title="Saviano delira su Facebook: “I fucili della Lega, messaggio chiaro”" rel="nofollow">

Redatto da Oltre la Linea.

Un banalissimo post ironico, quello di Luca Morisi, spin doctor di Salvini. “Fanno di tutto per gettare fango sulla Lega, si avvicinano le europee, ma noi siamo armati e dotati di elmetto, Buona Pasqua!”. E Saviano delira, perde la testa.

https://oltrelalinea.news/wp-content/uploads/2019/04/Schermata-2019-04-2..." alt="Saviano delira su Facebook: "I fucili della Lega, messaggio chiaro""width="998" height="752" srcset="https://oltrelalinea.news/wp-content/uplo...

Categoria: 

Google entra nei videogiochi, ora tocca a Facebook e Snap

Sundar Pichai, CEO di Google, durante la presentazione di Stadia. (Credits Google)

Dai social network al cloud ai videogiochi. La nuova frontiera dello scontro commerciale tra i colossi tecnologici diventano i videogiocatori; tanto quelli che giocano quanto quelli che guardano gli altri giocare. Google ha ufficialmente annunciato Stadia, un servizio che permetterà, già da quest’anno, di giocare ai videogiochi su smartphone, TV e PC; basta una connessione a internet e, proprio come oggi accade con servizi come Netflix o Prime Video, il contenuto verrà trasmesso sul dispositivo. Nessun hardware, soltanto un pad, che include anche un tasto specifico per richiamare l’Assistente Google.

Con l’imminente chiusura di Google+, il social network che voleva sfidare Facebook e Twitter, l’azienda ha dovuto sin da subito dimostrare che Stadia non sa...

Categoria: 

Facebook progetta l’integrazione di tutte le sue app di instant messaging

L'integrazione di Messenger, Instagram e WhatsApp, che parrebbe essere pianificata per la fine di quest'anno o l'inizio di quello successivo, rappresenterà un cambiamento importante per i tre strumenti di messaggistica utilizzate da [...]

L'articolo Facebook progetta l’integrazione di tutte le sue app di instant messaging proviene da Prime Consult.it.

Categoria: 

Pages