francotedesco

Asse franco-tedesco: il vero nemico dell’Italia

Redatto da Oltre la Linea.

L’11 settembre è ricordato per l’attentato alle Torri Gemelle di New York City. Tuttavia, non è l’unico crollo di cui in questa data ci si ricorda. In un magistrale articolo sul Corriere della Sera (segnalato da Nicola Porro nella sua Zuppa dell’11 settembre 2019), La Malfa descrive la speculazione a danno della Lira e dell’Italia ad opera di George Soros.

Sintetizzando, le banche europee all’epoca sottoscrissero un accordo per il quale si sarebbero coperte a vicenda in caso di speculazione finanziaria. Così, il Marco, la Lira e il Franco sarebbero stati difesi. Tuttavia la Bundesbank, in una nota degli anni ‘70 comunicata all’allora cancelliere teutonico Helmut ...

Categoria: 

Sta nascendo un polo franco-tedesco delle batterie per auto elettriche

(Getty Images)

Da tempo in Europa si sta avviando uno sforzo coordinato per produrre in casa le batterie per le auto elettriche, in modo da far diminuire la dipendenza dalla Cina. L’idea è stata partorita per la prima volta 18 mesi fa da alcuni funzionari dell’Ue ed è stata annunciata al pubblico giovedì da Francia e Germania: il progetto si chiamerà Battery Airbus, perché l’obiettivo è replicare il modello della società aeronautica nata nel 1970 dalla fusione tra aziende francesi, tedesche, britanniche e spagnole e diventata il secondo maggior produttore di aerei al mond...

Categoria: 

Romano Prodi appoggia l’asse franco-tedesco (contro l’Italia)

Redatto da Oltre la Linea.

Da Romano Prodi c’era d’aspettarselo. Il professore, già Presidente del Consiglio, è tornato a parlare della situazione politica del nostro Paese e dei rapporti con l’Unione Europea. Senza sorprese, come riporta IlGiornale.it, il professore ha espresso il suo sostegno per l’asse franco-tedesco: «Questa Europa deve avere un grande accordo franco-tedesco con un’Italia che media e aiuta questo motore ad andare avanti. Ma sta succedendo invece che ognuno va per i fatti suoi. Poi all’i...

Categoria: