gender

Riscoprire il sesso per superare l’ideologia del gender

Articolo tratto dall’Osservatore Romano – Nel pomeriggio di lunedì 10 giugno, la Congregazione per l’educazione cattolica pubblica il documento “Maschio e femmina li creò. Per una via di dialogo sulla questione del gender nell’educazione”. Di seguito l’articolo di presentazione del cardinale prefetto della Congregazione, Giuseppe Versaldi.

***

Nell’ultima decade i vescovi hanno mostrato sempre più attenzione alla cosiddetta questione del gender, ponendo quesiti alla Congregazione per l’educazione cattolica per quanto concerne le scuole e le università cattoliche. Durante i lavori dell’assemblea plenaria della Congregazione, svoltasi nel febbraio 2017, è affiorata l’emergenza dell’ideologia del gender in ambito educati...

Categoria: 
Fonte: 

Reggio Emilia, primi bagni “gender free”

Redatto da Oltre la Linea.

Si segue “l’esempio” della Germania, secondo Repubblica, e nascono anche in Italia i bagni “gender free”, “per contrastare le discriminazione verso tutti gli orientamenti sessuali, a tutela dei diritti Lgbt”.

Dunque ci sarà una sottospecie di “terza via” del genere per l’utilizzo dei bagni oltre al tradizionale (naturale è una parolaccia?) maschio/femmina, e a sottoscrivere questa straordinaria “rivoluzione” si sono messi nientemeno che tutte le istituzioni territoriali insieme insieme: dal comune alla provincia, il tribunale, l’ufficio scolastico territoriale, Ausl, Università....

Categoria: