italia

Perché la sinistra deve demonizzare i suoi avversari

Antonio Padellaro, fondatore ed ex direttore del Fatto, una vita a sinistra (diresse l’Unità), oggi commentatore per il giornale di Travaglio, ne ha detta una giusta. Ieri ha scritto un editoriale (“La nuova questione morale a perdere degli anti-Papeete“) in cui ha cercato di spiegare ai detrattori di Salvini che continuare ad attaccarlo su questioni marginali, per quanto esecrabili, come gli show in spiaggia, è controproducente.

Primo, perché sono argomenti frusti e di nessuna consistenza politica. L’avversione di chi già di suo detesta Salvini non ha bisogno di ulteriori conferme. E chi lo ama vedrà in ogni polemica contro l’eroico Capitano esclusivamente il malanimo degli avversari. Secondo, perché l’indignazione della sinistra si riproduce per partenogenesi all’interno di uno stesso mondo esclusivo (partiti, gior...

Categoria: 
Fonte: 

Quali sono le chance dell’Altra Italia?

Che respiro può avere l’Altra Italia, il nuovo progetto lanciato da Silvio Berlusconi che, come lui stesso ha spiegato al Giornale, vuole essere «una federazione dei partiti, dei movimenti e della realtà civiche di centro-destra o vicine al centro-destra. Ho voluto rivolgere un appello all’Italia responsabile, seria, costruttiva, ripeto, quell’“altra Italia, l’Italia vera” che oggi è pressoché priva di rappresentanza politica, perché non va a votare o disperde il suo voto»?

Progetto federazione

L’intenzione di Berlusconi non è dunque quella di «fondare un nuovo partito, ma di creare una federazione tra soggetti di centro-destra, liste civiche, persona...

Categoria: 
Fonte: 

Per ora l’unica eutanasia è quella politica praticata dal Governo

Pubblichiamo il comunicato stampa del Comitato spontaneo Polis pro persona, di cui fanno parte le associazioni firmatarie

Fanno mancare il fiato le spiegazioni del Presidente della Camera circa la gravissima decisione di non calendarizzare a settembre il doveroso riscontro all’ordinanza della Corte costituzionale n. 207/18. Secondo Fico ciò sarebbe addebitabile al mancato accordo su un testo – si badi bene – “sull’eutanasia”! Ma chi avrebbe deciso che l’unica risposta a questo inedito ordine di un giudice al Parlamento debba essere solo l’eutanasia? I 5 Stelle a guida radicale fingono di non accorgersi che ci sono proposte di legge, come quella n. 1888 di Pagano e altri, che propongono risposte serie alla Corte senza entrare nel merito di scelte eutanasiche. Ed è per timore che questa adeguata e ragionevole “risposta” alla Consulta – già condivisa trasversalmente da moltissimi deputati – diventasse un voto dell’Aula che, con atto molto grave, Fico non ha seguito una consolidata prassi, per cui a fronte di scadenze imminenti un argomento può essere comunque messo in calendario d’Aula con la formula dell’“ove concluso”, con ciò subordinando l’effettivo voto alla conclu...

Categoria: 
Fonte: 

Esterofilia: insostenibile piaga dell’Italia

Redatto da Oltre la Linea.

Tra le cause dei vari mali che affliggono il nostro Paese, l’esterofilia ha senza ombra di dubbio un ruolo di primaria importanza: è quella esagerata – e, d’altronde, anche immotivata – ammirazione per l’estero, che scaturisce non tanto dal riconoscimento autentico delle virtù dei Paesi stranieri, quanto piuttosto da una forte tendenza tutta italiana all’auto-disprezzo, dall’irresistibile voglia di den

Categoria: 

Russiagate, gli Usa indagano sul ruolo dell’Italia nel 2016

Redatto da Oltre la Linea.

Come scrive Roberto Vivaldelli su InsideOver, nel 2016 l’Italia potrebbe avere avuto un ruolo di primo piano nel tentativo di incastrare l’allora candidato Donald Trump. Figura chiave del Russiagate è infatti il professor Joseph Mifsud della Link University, l’università privata fondata dall’ex ministro degli esteri Vincenzo Scotti.

Secondo la ri...

Categoria: 

Fine vita. Appello al Parlamento perché non abdichi alla sua funzione

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa diffuso dall’Associazione Esserci per invitare il Parlamento a calendarizzare la discussione sul fine vita, in vista dell’approssimarsi della scadenza (24 settembre 2019) fissata dalla Corte costituzionale per legiferare sul tema. Esserci fa parte delle associazioni che hanno aderito a Polis Pro Persona per l’organizzazione del seminario “Diritto o condanna a morire per vite inutili?” tenutosi a Roma l’11 luglio scorso.

***

Appreso che le commissioni Giustizia e Affari sociali della Camera

Categoria: 
Fonte: 

Formigoni. L’unica parola che ci viene in mente è persecuzione

Contro Roberto Formigoni è in atto una persecuzione. Abbiamo cercato di immaginare una parola meno esplicita e più morbida di questa, ma non ce ne è venuta in mente nessuna di più adeguata: persecuzione.

Dopo una sentenza quantomeno opinabile, l’ex governatore lombardo è stato condannato a 5 anni e 10 mesi in base a una legge barbara, la spazzacorrotti, figlia del giustizialismo balordo dei grillini. Ne sono così orgogliosi che quella è l’unica norma che si sentono in grado di rivendicare (anche perché, su tutto il resto, stanno a zero. Uno zero che nessun mandato saprà mai aumentare). Quando, solo qualche mese fa, questi sciagurati si sono accorti di non aver combinato nulla (e gli elettori, infatti, li avevano pun...

Categoria: 
Fonte: 

Una startup israeliana da 180 milioni di dollari sbarca in Italia

Amiad Soto è il ceo di Guesty, startup che ha co-fondato insieme al fratello gemello Koby.

Una nuova startup è pronta a sbarcare in Italia. Si tratta della israeliana Guesty, piattaforma per property manager che semplifica la gestione degli affitti brevi. Non sono poche le app e servizi oggi molto noti nel nostro Paese – come Waze, Wix e Fiverr – che hanno in comune la provenienza da Israele, un hub che negli ultimi anni ha favorito enormemente lo sviluppo di imprese innovative.

È proprio qui che è nata la startup, fondata nel 2013 da Amiad Soto e dal fratello gemello Koby con l’idea di sviluppare una piattaforma per la gestione delle proprietà immobiliari dedicate agli affitti brevi e ridurre il tempo necess...

Categoria: 

Pages