italiana

Le nuove divise della Nazionale italiana di calcio saranno firmate Giorgio Armani

Le divise Giorgio Armani

Il legame tra Giorgio Armani e lo sport italiano prosegue a gonfie vele. Dopo le divise per la squadra nazionale alle Olimpiadi del 2012 e del 2016, lo stilista ha siglato un accordo quadriennale con FIGC (Federazione Italiana Gioco Calcio) come fashion & luxury outfitter. In altre parole, il re della moda italiana firmerà il guardaroba della Nazionale italiana di calcio, dell’Under 21 e della nazionale femminile. In questo caso, la fornitura per la Nazionale italiana sarà firmata Emporio Armani, linea sportiva della casa di moda, e comprende abito, camicia e soprabito. Per quanto riguarda i materiali è stato scelto il jersey, comodo e pratico, mentre i capispalla sono utilizzabili in più stagioni grazie agli interni staccabili. Completano la divisa scarpe, accessori (borsone, zaino, cintura), prodotti di piccola pelletteria e occhiali da sole.

Categoria: 

I 500 campioni dell’imprenditoria italiana

(Getty Images)

Chi sono e cosa fanno i campioni dell’imprenditoria italiana? Si tratta delle 500 imprese italiane tra i 20 e i 120 milioni e delle 100 imprese tra i 120 e i 500 milioni di fatturato che hanno meglio performato negli anni dal 2011 al 2017 rilevati dall’indagine Champion 2019 realizzata dal Centro Studi ItalyPost, con il sostegno del gruppo Crédit Agricole e la partecipazione di auxiell, Glasford International e Equinox.

La Lombardia, con la presenza di ben 193 imprese, di cui 76 basate a Milano, 30 a Bergamo, 22 a Brescia e 16 a Como, si classifica in prima posizione come Regione co...

Categoria: 

La terza via italiana descritta da Carlesi

Redatto da Oltre la Linea.

Gli studi sul fascismo non sono mai mancati, nel nostro Bel Paese come all’estero, anche se spesso viziati da ideologie avverse ben presenti nel cervello di chi scriveva con la volontà di determinare false tesi oggi sconfitte dalla vera storiografia.

D’altronde il lavoro dello storico è quello di ricerca e analisi dei fatti tramite le documentazioni e il lavoro di archivio. E poi, solo in ultima analisi, giungere alle conclusioni che tutto il lavoro precedente porta ad esporre. Sul fascismo, e su tante altre questioni, il lavoro è stato volutamente ribaltato in un’ottica di totale pregiudizio verso quello ...

Categoria: 

Per una giustizia italiana meno “liberale”

Redatto da Oltre la Linea.

Lo stato della giustizia italiana riflette perfettamente alcune dinamiche che investono la società e più specificamente il tipo umano dominante del mondo contemporaneo. L’assenza di carattere, capacità di decidere, freddezza, lungimiranza, elementi tipici della mascolinità, oramai si riflettono anche nelle scelte decisionali istituzionali e dell’apparato giudiziario.

Così come nelle famiglie il padre è assente, nelle relazioni il maschio è remissivo e indolente, nei gruppi non vi è volontà di giungere a una scelta, allo stesso modo nelle istituzioni si riscontra questo problema. Nelle famiglie, oramai, non si prende più in considerazione la possibilità di esercitare un minimo potere coercitivo verso i propri figli e persino semplice...

Categoria: