lavorare

Lavorare da casa o ovunque nel mondo: 10 società per il lavoro smart

(Getty Images)

Trovare un impiego per lavorare da casa è già una cosa difficile. Se poi il desiderio è quello di lavorare in giro per il mondo, senza una fissa dimora, allora le cose si complicano ulteriormente.

Oramai la voglia di viaggiare liberamente, spesso mentre si continua a lavorare senza quindi dover prendere le tanto agognate ferie, ma anzi continuando a guadagnare e scoprire, allo stesso tempo, altre parti del mondo, è sempre ...

Categoria: 

Forbes di gennaio in edicola con le migliori aziende dove lavorare. In allegato le 100 eccellenze italiane

Sarà in edicola da domani il nuovo numero di Forbes. La cover story è dedicata alle società dove si lavora meglio con le aziende promosse a pieni voti per sostenibilità, welfare e smart working. In copertina Marco Alverà, ad di Snam, una delle 10 società italiane selezionate. È la World’s Best Employers 2019 che individua 500 aziende globali. Oltre a Snam troviamo Ferrari, Enel, Poste Italiane, Leonardo, Terna, Credem, Unipol, Intesa SanPaolo e Saipem. A livello mondiale guida la selezione la mitica Alphabet, la controllante di Google, seguita da Microsoft al secondo posto. Per creare la classifica dei migliori datori di lavoro del mondo Forbes ha collaborato con Statista alla lista annuale delle 2000 più grandi aziende quotate del mondo, individuate sulla base di un sondaggio globale sull’occupazione. Quali sono i segreti di questo successo ottenuto, tra l’altro, ...

Categoria: 

Le migliori aziende italiane dove lavorare secondo le donne

(Shutterstock)

Quali sono le migliori aziende dove lavorare in Italia secondo le donne? A rivelarcelo anche quest’anno è la classifica Best Workplace for Women realizzata dal Great Place to Work Institute Italia, divisione locale di Great Place to Work, il brand internazionale – presente in 58 paesi con 600 consulenti – fondato a San Francisco nel 1991 dedicato all’analisi della cultura dell’ambiente di lavoro.

Best workplace: cosa ...

Categoria: 

Il segreto per un’azienda di successo? Lavorare in coppia

(shutterstock)

Quando moglie e marito sono legati dal business, oltre che dall’amore, il loro legame si può trasformare in una marcia in più. Questo perché le imprese guidate da coppie risultano più produttive e sane. A scoprilo è stata una nuova ricerca internazionale alla quale hanno partecipato anche alcuni esperti dell’Università Bocconi di Milano.

Gli studiosi hanno analizzato le aziende guidate da coniugi e conviventi e si sono resi conto il loro business è vincente, a patto che la guida sia equamente ripartita fra i due partner. Per arrivare a questo risultato il team di ricercatori dello studio “For love and money: Marital leadership in family firms”  ha rivolto la lente di ingrandimento su circa 2mila realtà economiche nell’arco di 12 anni scoprendo che quando...

Categoria: 

4 buoni motivi per lavorare solo 4 giorni a settimana

(GettyImages)

Management Tip by Roberto D’Incau, LANG&PARTNERS Younique Human Solutions 

La società evolve, i tempi cambiano: da una settimana lavorativa di sei giorni la settimana, con un unico giorno di riposo, nel secolo scorso siamo passati a una settimana lavorativa di cinque giorni. E se questo fosse il momento di passare invece a una settimana lavorativa di quattro giorni, a parità di stipendio?

E’ quello che ci si chiede già, insistentemente, in alcuni paesi, più attenti di noi al work life balance.

Nella lontana Nuova Zelanda, ad esempio, ci sono già degli esperimenti di successo: l’azienda Prospect Guardian ha recentemente promesso di consentire a tutto il suo personale di lavorare quattro giorni a settimana. L’...

Categoria: 

La classifica delle migliori aziende dove lavorare in Italia

(GettyImages)

Per il 18° anno consecutivo, Great Place to Work Italia ha pubblicato la classifica delle migliori aziende per le quali lavorare in Italia: i Best Workplaces Italia 2019. Sono state premiate 50 aziende che rappresentano l’eccellenza dei luoghi di lavoro in Italia, ossia gli ambienti migliori nei quali aspirare a lavorare.

La classi...

Categoria: 

Luttwak umilia le Ong: “Non hanno voglia di lavorare”

Redatto da Oltre la Linea.

Ospite de La Zanzara, su Radio 24, Edward Luttwak, il politologo già consulente strategico del Governo degli Stati Uniti, ha detto la sua sul tema immigrazione e sposato la linea del Ministro dell’Interno Matteo Salvini. A proposito della Sea Watch, Luttwak ha osservato che «batte bandiera olandese, doveva sbarcare in Olanda perché è semplicemente un pezzo di Olanda che naviga in Mare. E poi i Paesi Bassi non sono lontani, non è come andare in Alaska o in Giappone».

Non è questione di essere carini, simpatici, compassionevoli, cristiani, dolci, ma di applicare la legge, ha osservato...

Categoria: