notizie

Oggi, martedì 29 gennaio 2019 è l’ 8° giorno della Novena a Don Bosco!

Recita anche oggi la potente Novena a San Giovanni Bosco per chiedere una grazia al Santo dei giovani. 8° giorno

Glorioso San Giovanni Bosco, per l’amore che portaste a Gesù in Sacramento e per lo zelo con cui ne propagaste il culto con l’assistenza alla S. Messa, con la Comunione frequente e con la visita quotidiana, otteneteci di essere sempre fedeli all’amore e alla pratica di così sante devozioni, e di terminare i nostri giorni confortati con la SS. Eucaristia.

Categoria: 
Fonte: 

Oggi, 29 gennaio 2019, è il 6° giorno della Novena alla Madonnina delle Lacrime di Civitavecchia

Oggi, 29 gennaio 2019, è il 6° giorno della Novena alla Madonnina delle Lacrime di Civitavecchia

O Madre mia carissima, o Vergine Maria, che ai piedi della Croce, raccogliesti tutto il Sangue purissimo del tuo adorato Figlio, esaudisci la mia preghiera.
Fa che quel sangue vermiglio sparso per tutti gli uomini non sia defluito invano sulla nuda terra.

Ravviva con esso le mie povere lacrime con le quali voglio rispondere all’amore di un Dio morto e risorto per me.
Concedimi la grazia di una sincera conversione che mi allontani per sempre dal peccato e da ogni dubbio.
Sostieni ed aumenta la mia fede, irrobustendola con la to...

Categoria: 
Fonte: 

Vangelo 29 Gennaio 2019. Chi fa la volontà di Dio, costui per me è fratello, sorella e madre.

Mc 3,31-35
Chi fa la volontà di Dio, costui per me è fratello, sorella e madre.

In quel tempo, giunsero la madre di Gesù e i suoi fratelli e, stando fuori, mandarono a chiamarlo.
Attorno a lui era seduta una folla, e gli dissero: «Ecco, tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle stanno fuori e ti cercano».
Ma egli rispose loro: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?». Girando lo sguardo su quelli che erano seduti attorno a lui, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli! Perché chi fa la volontà di Dio, costui per me è fratello, sorella e madre».

Categoria: 
Fonte: 

Giorgio è morto a 15 anni di cancro. Lo sfogo del papà: «Qui a Taranto sanno solo farci morire»

Giorgio è morto a 15 anni di cancro. Lo sfogo del papà: «Qui a Taranto sanno solo farci morire»

Giorgio Di Ponzio aveva solo 15 anni: venerdì scorso è morto, stroncato da un cancro contro cui aveva lottato per tre anni, a Taranto. Suo padre Angelo, su Facebook, ha scritto un lungo e amaro sfogo, in cui racconta il calvario vissuto da suo figlio e dalla sua famiglia. «Ma siamo tutti italiani? Purtroppo qui non c’è proprio la concezione delle cure perché sanno solo farci ammalare», scrive Angelo.

Categoria: 
Fonte: 

“Per una rinascita nazionale”: così il convegno de “Il Pensiero Forte” a Montecatini

Redatto da Oltre la Linea.

La rivista online Il Pensiero Forte ha fatto le cose decisamente in grande. Grande era il proposito, che suggerisce lo stesso titolo, di riportare la cultura alle questioni urgenti della nazione vilipesa dal pensiero dominante degli ultimi decenni. “Il nostro Paese non è morto nel senso stretto del termine” dice Lorenzo Maria Pacini, caporedattore de...

Categoria: 

Di Maio ha ragione: la rovina dell’Africa è il Franco CFA

Redatto da Oltre la Linea.

Il CFA, originariamente, era chiamato “Franco delle colonie francesi d’Africa”. Ad escludere qualsiasi principio di solidarietà è già l’etimologia della parola stessa. Lo capirebbe anche un bambino. Ma andiamo oltre, procediamo ad un’analisi tecnica elementare anche per le capacità di apprendimento di Repubblica e PD.

I criteri che storicamente disciplinano questa valuta sono la libera trasferibilità, convertibilità e centralizzazione degli scambi. In Paesi come Benin, Burkina Faso, Guinea-Bissau, Costa d’Avorio, Mali, Niger, Senegal, Togo, Camerun, R...

Categoria: 

Chi è davvero Matthew, il santo che ha ricevuto il battesimo del sangue in Libia

Chi era Matthew e perché ha accettato di farsi uccidere dall’Isis nel gennaio 2015 in Libia insieme ad altri 20 cristiani copti? Era cristiano o musulmano oppure persino ateo? È la domanda che si fa lo scrittore e saggista Martin Mosebach nel suo nuovo libro dedicato ai 21 martiri dichiarati santi dalla Chiesa copto-ortodossa: The 21: A Journey into the Land of Coptic Martyrs.

Di Matthew si sa pochissimo. Originario probabilmente del Ghana, o forse di un altro paese dell’Africa centro-occidentale (si parla anche di Ciad o Senegal), aveva viaggiato fino in Libia alla ricerca di lavoro. È molto probabile che non conoscesse neanche l’esistenza della Chiesa copta, di cui ora è un martire e santo, e quando i terroristi islamici lo rapirono, pensarono subito che non fosse cristiano e così lo ...

Categoria: 
Fonte: 

L’élite è a Davos ma il globalismo è in grande crisi

Redatto da Oltre la Linea.

Mentre le élite finanziarie e politiche del mondo si riuniscono a Davos, sulle Alpi svizzere, per il World Economic Forum, la loro visione globalista di legami commerciali e politici sempre più stretti è sotto attacco – e le prospettive economiche stanno parlano di recessione.

Come scrive Breitbart, il sistema politico britannico è nel caos mentre il paese negozia un disordinato divorzio dall’Unione Europea. Sotto la guida del presidente Donald Trump, gli Stati Uniti stanno imponendo sanzioni commerciali tanto agli amici quanto ai nemici, e il governo è paral...

Categoria: 

Pages