politica

“Guidare un’azienda è come volare in aereo”

Giordano Riello è stato selezionato da Forbes Italia tra i 100 Under 30 del 2019.

Articolo tratto dal numero di agosto 2019 di Forbes Italia. Abbonati.

Fare impresa per alcuni sembra facile come bere un bicchiere d’acqua. Per Giordano Riello, classe 1989, nato e cresciuto in una famiglia che fa impresa dai primi del ’900, è come respirare. “Io rappresento la quinta generazione e con orgoglio posso dire di essere cresciuto in fabbrica e allo stesso tempo di essere stato cresciuto dalla fabbrica”, racconta. “Ho fatto studi scientifici e ho proseguito poi con le licenze per il conseguimento del brevetto da pilota di linea”. Ma “il richiamo della fabbrica”, come dice lui, era troppo forte. Con questo spirito, insieme a due soci, Giordano ha creat...

Categoria: 

Conte fa l’europeista: il suo discorso è “da brividi” [VIDEO]

Redatto da Oltre la Linea.

Matteo Brandi commenta su Youtube il discorso del premier Giuseppe Conte. «Ho finito di ascoltare il discorso di Giuseppe Conte al Senato e devo dire che leggendo gli articoli, commenti e post usciti subito dopo devo dire che sono parecchio preoccupato. A quanto pare a una considerevole porzione considerevole dell’opinione pubblica italiana non inte...

Categoria: 

Conte in Senato: “La decisione di innescare la crisi è irresponsabile”

Redatto da Oltre la Linea.

Il Presidente del Consiglio Conte ha iniziato il suo discorso in Senato entrando a gamba tesa: “La decisione di innescare la crisi è irresponsabile“. L’intervento, in diretta, sarà un punto molto importante per definire il futuro del Governo Lega-M5S e di questa legislatura. Il populismo gialloverde reggerà alla crisi? Si...

Categoria: 

Ecco perché Salvini non è affatto disperato

Redatto da Oltre la Linea.

Comincio ad avere il sospetto che Salvini si sia mosso con furbizia. Ha fatto saltare il governo, dopo aver mostrato fin troppa pazienza; ma l’ha fatto in base ad un voto contrario dei “5 stelle” sulla TAV che in effetti non era un motivo di così grande rilevanza per la politica di un Governo, che ha ben altri problemi di fronte. Tuttavia, il voto si presentava come una sorta di sfiducia al Premier (filo-grillini) che aveva già inviato a Bruxelles lettera per la continuazione dei lavori; per cui sembrava una buona occasione di cui approfittare al fine della necessaria rottura. A questo punto Conte è tornato precipitosamente verso l’“idillio” con i pentastellati, mostrando chi è in r...

Categoria: 

La storia dei club più iconici va in mostra a Bruxelles

Night Fever. Designing Club Culture 1960 – TodayPhoto : Ela Bialkowska, OKNOstudio

I club e le discoteche sono stati, e in alcuni casi sono ancora, epicentro della cultura contemporanea. Luoghi in cui arte, musica, design, moda, creatività e grafica si fondono per celebrare collettivamente il tempo presente. Per rendergli il giusto riconoscimento, il Vitra Design Museum e l’ADAM – Brussels Design Museum hanno promosso una mostra poliedrica e
multidisciplinare da...

Categoria: 

Open Arms, Spagna: “L’Italia non può chiudere i suoi porti”

Redatto da Oltre la Linea.

La Spagna attacca l’Italia sulla vicenda Open Arms. La vice presidente del governo a interim spagnolo, Carmen Calvo, ha esortato la Commissione europea a prendere una decisione contro l’Italia perché “infrange le leggi” e mantiene i porti chiusi “contravvenendo a tutte le regole”. Alla domanda se la Commissione europea debba avviare una procedura di infrazione contro Italia, Calvo – parlando alla rete Ser – ha insistito sul fa...

Categoria: 

Perché Trump potrebbe decidere di comprare la Groenlandia

La bandiera americana potrebbe cambiare in tempi non troppo lontani. Stando a quanto riportato dal Wall Street Journal, il presidente Trump starebbe valutando la possibilità di acquistare la Groenlandia, portando a 51 le stelle degli Stati federati.

Sembra, secondo la testata americana, che l’interesse sia scattato quasi per gioco la scorsa primavera, quando al presidente è stato comunicato in maniera informale che la Danimarca, cui attualmente spetta il controllo dell’isola, starebbe considerando, dato che la gestione della Groenlandia costa al governo danese 591 milioni di dollari in ...

Categoria: 

Ora è ufficiale: WeWork in Borsa entro il 2019, ma con un fardello di 900 milioni $

La sede di WeWork a New York. (Shutterstock.com)

Da tempo attesa e da molti anticipata, Wework ha infine ufficializzato il suo sbarco in Borsa. Il colosso del co-working, ora noto come The We Company, ha annunciato di aver depositato la documentazione necessaria per la quotazione alla Sec che prevede con ogni probabilità l’ipo già il mese prossimo, con ticker di negoziazione che sarà WE. L’unicorno sta...

Categoria: 

Pages