riciclo

Il “riciclo” del Pd e l’agonia cinquestelle

Caro direttore, a proposito del nuovo governo giallorosso. Forse pochi sanno che l’Italia è leader europeo per l'”economia circolare” cioè con la più alta percentuale di riciclo sulla totalità dei rifiuti, più del doppio della media europea. Ma nessuno sa che siamo anche leader europei per la “politica circolare” cioè il tasso di riciclo dei partiti rifiutati dall’elettorato alle ultime elezioni amministrative e europee.Gianmario Gatti

Vecchia storia, Gianmario. Come ha scritto Paolo Mieli «da noi, in settantacinque anni, non è mai successo che la sinistra sia andata al potere in seguito a una vittoria elettorale. Con l’unica eccezione del 21 aprile 1996 quando vinse l’Ulivo con Romano Prodi».

C’è, poi, un altro riciclo in atto, mi pare, ed è quello delle seconde linee del Pd, che ci fa capire quanto il partito creda in questo governo (se si eccettua Paolo Gentiloni, che, infatti, è stato mandato in Europa come commissario europeo). Matteo Renzi e Nicola Zingaretti sono rimasti fuori e così si tengono le mani libere: chi ha seguito in questi giorni le trattative non può non avere il fondato sospetto che tra i due sia in corso una battagli...

Categoria: 
Fonte: