ricorso

Abusi. Il cardinale Pell farà ricorso all’Alta corte

Il cardinale George Pell ricorrerà all’Alta corte, l’ultimo grado di giudizio in Australia, avverso la sentenza della Corte d’appello di Victoria che ha confermato la sua condanna a sei anni e mezzo di carcere per abusi sessuali. È quanto rivelato alla Catholic News Agency da fonti vicine all’ex numero tre del Vaticano.

Rinchiuso in isolamento, senza poter dire la Messa né leggere il breviario da 176 giorni, Pell è stato condannato in primo grado nel dicembre 2018 e in secondo la scorsa settimana. Come spiegato più volte da tempi.it, il processo è pieno di falle e punti oscuri, riconosciuti anche dai media australiani e internazionali.

IL PRINCIPIO DEL RAGIONEVOLE DUBBIO

La scorsa settim...

Categoria: 
Fonte: 

Incredibile, Corte di Strasburgo boccia il ricorso Sea Watch: no a sbarco in Italia

Redatto da Oltre la Linea.

La giurisprudenza internazionale, così come quella italiana, hanno fatto delle scelte negli ultimi hanni che ne hanno tracciato una linea ideologica ben precisa. Oggi quella linea ha subito una battuta d’arresto, forse storica. La Corte di Strasburgo ha infatti respinto il ricorso della Sea Watch 3 per l’attracco in Italia della nave con a bordo 43 clandestini trasportati dall’equipaggio della ONG. Una c...

Categoria: