sbarco

I cimeli dello sbarco sulla Luna all’asta da Christie’s

(Shutterstock)

‘Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità’, con questa frase Neil Armstrong sigillò l’impresa più grande mai compiuta fino ad allora dall’uomo nello spazio, ovvero il primo allunaggio. Tutto questo accadeva esattamente cinquanta anni fa, il 21 luglio 1969.

In un periodo ricco di celebrazioni e commemorazioni in tutto il mondo, Christie’s  New York non poteva perdere l’occasione. Il prossimo 18 luglio, la casa d’aste celebra la ricorrenza con una sessione specifica composta da una selezione di lotti molto particolari legati a questo storico evento. Intitolata One Giant Leap: Celebrating Space Exploration 50 Years After Apollo 11, vedrà in vendita alcune memorabilia e testimonianze particolarmente significative di quell’impresa.

Qual è il lotto più desiderato? Il diario di bordo di Neil Armstrong e Buzz Aldrin, ovvero il ...

Categoria: 

Incredibile, Corte di Strasburgo boccia il ricorso Sea Watch: no a sbarco in Italia

Redatto da Oltre la Linea.

La giurisprudenza internazionale, così come quella italiana, hanno fatto delle scelte negli ultimi hanni che ne hanno tracciato una linea ideologica ben precisa. Oggi quella linea ha subito una battuta d’arresto, forse storica. La Corte di Strasburgo ha infatti respinto il ricorso della Sea Watch 3 per l’attracco in Italia della nave con a bordo 43 clandestini trasportati dall’equipaggio della ONG. Una c...

Categoria: 

Il software che simula lo sbarco su Marte

Immagine della missione Hi Seas V.

Articolo tratto dal numero di marzo 2019 di Forbes Italia. Abbonati. 

“Investire nell’esplorazione spaziale è importante per l’umanità e noi continueremo a essere lieti di prestare soluzioni software anche in ambiti come quello di Hi Seas”. Quelle di Carlo Poloni non sono parole di circostanza, spese per commentare il successo di Hawaii Space exploration analog and simulation, (la missione nota con l’acronimo Hi Seas). Professore associato del Dipartimento di ingegneria e architettura dell’Università di Trieste, nonché presidente e cofondatore, con Luka Onesti ed Enrico Nobile, di Esteco, spin-off accademico dell’ateneo friulano, specializzata in soluzioni software per il settore ingegneristico, dal 1999 Poloni e la sua azienda si occupano di “facilitare l’innovazione aiutando gli ingegneri a sviluppare oggi i prodotti di domani”.

Un esempio concreto è il progetto realizzato dall’Università delle Hawaii e finanziato dalla Nasa, Hi Seas V per la precisione, una simulazione di isol...

Categoria: