sociale

Chopard e Fondazione Andrea Bocelli firmano un progetto sociale a Pitti Bimbo

(Courtesy Chopard)

La moda riscopre il suo lato sociale. E nella cornice dell’89esima edizione di Pitti Bimbo, in scena a Firenze fino a domani, porta sotto i riflettori un progetto dedicato alla ricostruzione della nuova scuola di Muccia, colpita nel 2016 da un terremoto. Complici dell’iniziativa solidale sono Chopard e Fondazione Andrea Bocelli (ABF) che hanno presentato una mostra fotografica dal titolo MUCCIA: THE NEW SCHOOL OF TOMORROW – EMPOWERING PEOPLE AND COMMUNITIES

Categoria: 

Populisti e anti-populisti: chi soffia davvero sulla rabbia sociale?

Redatto da Oltre la Linea.

Uno degli argomenti preferiti degli oppositori al movimento populista o, nello specifico, a formazioni come la Lega e a personaggi politici come Matteo Salvini è la questione “odio sociale” e “rabbia”.

Secondo questa narrazione le forze populiste, a vario grado, farebbero leva su questi sentimenti nel popolo per acquisire consensi in chiave politica ed elettorale. Questo tema viene ripetuto in maniera continua a mo’ di “mantra propagandistico”. Da ciò ne conseguono cose come “i populisti e i sovranisti rappresentano la parte peggiore degli italiani!”, “campagna elettorale permanente!”, “campagna elettorale sull’odio degli italiani!”. Mentre per coloro che contestano le politiche immigrazi...

Categoria: 

Riscoprire la Dottrina sociale della Chiesa

Concordo pienamente con Peppino Zola sull’opportunità che, più che da un nuovo partito (merce ormai inflazionata), i cattolici italiani ripartano dalla costruzione di una rete di rapporti tra le numerose Opere Sociali che sono nate e continuamente nascono dall’ambito cristiano: sono molte, spesso di altissimo livello e hanno generato una grande competenza, perché la Chiesa – come ha detto bene Paolo VI nella Populorum Progressio – è «esperta di cose umane» (PP, 13: «rerum humanarum peritissima») e, operando, opera davvero per il bene dell’intera società umana.

La Dottrina sociale della Chiesa, fin dal suo inizio evidenzia questo, perché essa unisce operatività concreta di carità alla riflessione teologica e alla riflessione sulla stessa esperienza concreta. Lo evidenzia con un’osservazione geniale, ripresa spesso anche con parole diverse dal successivo Magistero sociale, lo stesso Leone XIII nella sua stupenda enciclica Immortale Dei munus, che precede di 6 anni la più nota Rerum Novarum, osservando che

...

Categoria: 
Fonte: