street

E-Trade, dal trading online al tempio di Wall Street

Mario Tama – Getty Images

È tutto vero: Morgan Stanley acquisirà per 13 miliardi di dollari una delle piattaforme di trading online più famose di Wall Street e non solo: E-Trade. Oltre ad aver scosso la giornata americana di Borsa di ieri, l’operazione finanziaria intentata da Morgan Stanley è già storia: è la più grande acquisizione dalla crisi finanziaria scoppiata negli Usa a causa dei...

Categoria: 

La startup che sfida Wall Street cerca data scientist con un contest online

(Shutterstock)

Se sei un esperto di big data e lavorare nel mondo dell’alta finanza è il tuo sogno, potresti essere interessato a quest’occasione: il contest online di XTX Markets per diventare data scientist in una delle più avvincenti realtà di algo trading.

 

XTX Markets, la startup fintech che compete coi giganti di Wall Street cerca Data Scientist

Dalla finanza alla medicina, dall’astronomia a gaming, i big data stanno stravolgendo il modo di fare business. Emerge così una nuova figura lavorativa, quella del data scientist. In parte matematici, in parte informatici e in par...

Categoria: 

10 domande a Pure Evil, lo street artist che fa riflettere Gennaro Savastano

Uno screenshot dalla quarta stagione di Gomorra

Quando un fenomeno arriva sugli schermi della TV è chiaramente il segno che da nicchia è diventato, o ha le carte in regola per essere, mainstream. Anche per la street art vale questo assunto. Deve pensarla così anche Francesca Comencini, che ha incentrato una delle scene chiave del quarto episodio della nuova stagione di Gomorra su un’opera dello street artist Pure Evil. Lui, all’anagrafe Charles Uzzell-Edwards, è nato nel 1968 nel sud del Galles ed è diventato famoso grazie a un coniglietto con i denti da Dracula, simbolo del suo rimorso per aver sparato a un coniglietto da giovane. In alcune interviste, Charles più volte si è detto pentito di questo gesto e ha spiegato che la sua icona nasce dall’idea che questo animale sia sempre in agguato per perseguitarlo.

Categoria: 

La Starbucks cinese si prepara a sbarcare a Wall Street

(Shutterstock.com)

La startup Luckin Coffee, da molti ribattezzata la Starbucks cinese, ha depositato alla Sec i documenti necessari per la quotazione a Wall Street, sul Nasdaq. La decisione arriva a meno di una settimana dall’annuncio di un finanziamento da $ 150 milioni guidato dal colosso dell’asset management BlackRock, che ha messo $ 125 milioni nella società. A...

Categoria: 

Il collezionismo di art toy tra arte contemporanea e street art

Due opere di Fidia Falaschetti

La cultura pop, street e urban stanno portando alla ribalta un nuovo filone nell’arte contemporanea e nel collezionismo: gli art toy, si tratta di oggetti in legno, metallo, vinile o altri materiali plastici che vengono rilasciati in edizione limitata da artisti blasonati e che rappresentano la perfetta intersezione tra l’arte e i giocattoli. A dare il via a questa nuova forma di collezionismo d’arte è stata senza dubbio la parte orientale del mondo, Giappone e Corea in testa, in cui gli action figure hanno sempre riscosso molto successo. Da lì il fenomeno si è diffuso fino a diventare una vera e propria tendenza globale. Certamente i puristi dell’arte contemporanea che già storcono il naso davanti alla street art guardano con sospetto a questo filone, ma va considerato che molti e noti artisti a tutto tondo si stanno cimentando in questo filone, complice il successo che riscuote sul mercato.

...

Categoria: 

GCDS, come il marchio fondato dai fratelli Calza sta cambiando lo street style

Giuliano Calza (a destra) e il fratello Giordano hanno creato il marchio di moda GCDS.

Articolo tratto dal numero di aprile 2019 di Forbes Italia. Abbonati. 

Una grande forza interiore, una spietata volontà di arrivare all’obiettivo. Se poi si aggiungono anche capacità creativa e manageriale, gli ingredienti per una storia di successo ci sono già tutti. Certo, non è facile avere tutte queste caratteristiche ma Giuliano Calza, stilista trentenne, se le porta addosso da quando è nato, grazie anche all’aiuto del fratello Giordano, 34 anni, che più che da chioccia (difficile vista la minima differenza di età) gli fa da tutor e da manager. Due fratelli che non temono la sfida, nemmeno quella all’Entità più alta, con i cromosomi...

Categoria: 

Mr. Brainwash, il padre della street art si racconta a Forbes.it

(Un’opera di Mr.Brainwash)

Se la street art è diventata arte contemporanea ed è entrata con pieno diritto nei musei, nelle principali gallerie delle capitali del mondo e nelle grandi collezioni il merito è anche suo. Stiamo parlando di Mr. Brainwash, al secolo Thierry Guetta, nato in Francia nel 1966. Agli inizi degli anni 2000, forte della passione/ossessione per le riprese video, Thierry riesce a raggiungere il misterioso e inafferrabile Banksy e dal loro rapporto nasce Exit Through the Giftshop, il celebre film diretto dallo stesso Banksy diventato un successo mondiale.

Nel 2010 il film viene addirittura candidato agli Oscar e Mr. Brainwash, che già aveva riscosso enormi consensi nel 2008 con la sua prima mostra personale a Los Angeles e nel 2009 con la copertina dell’album “Celebration” di Madonna, diventa a tutti gli effetti un’icona mondiale dell’arte contemporanea e insieme allo stesso Banksy e a Shepard F...

Categoria: