troppo

“Troppo occidentale”: e il marocchino investe la figlia

Redatto da Oltre la Linea.

Per il padre marocchino, la figlia era «troppo occidentale». Così prima l’ha aggredita, e poi ha tentato di investirla. tragedia sfiorata nel pomeriggio di ieri in via del Molino a Livorno Ferraris, piccolo comune in provincia di Vercelli. Secondo quanto riportato dal Giornale.it, il padre non accettava lo stile di vita occidentale seguito dalla figlia di 20 anni e, così, dopo l’ennesimo diverbio l’ha prima aggredita e, poi, investita con la sua auto.

Categoria: